CBD naturale o sintetico: vantaggi e svantaggi

Conoscevamo i cannabinoidi prodotti dalla cannabis e quelli, chiamati endocannabinoidi, prodotti dal corpo umano. Adesso ne sentiamo parlare sempre più regolarmente CBD sintetico. Che cos'è in cosa è diverso dal CBD classico e dovresti considerare il tuo acquisto?

Un po 'di chimica: la differenza tra una molecola naturale e una molecola sintetica

È possibile ricreare in modo identico una molecola di CBD in laboratorio
È possibile ricreare in modo identico una molecola di CBD in laboratorio

Prima di cercare di capire le differenze tra un cannabinoide naturale o sintetico, dobbiamo prima sapere cosa sono e l'altro. Una molecola naturale, come suggerisce il nome, è creato organicamente in natura, senza intervento umano. Parliamo anche più precisamente di molecola chimica naturale.

Cos'è il CBD sintetico?

A differenza del CBD naturale, CBD sintetico, o CBD sintetico, è stato creato in laboratorio. Si devono quindi distinguere due tipi di molecole sintetiche:

  • Gli molecole sintetiche naturali: esse copiare le molecole naturali in modo identico, tranne per il fatto che la reazione chimica che porta alla loro creazione è causata dal tecnico di laboratorio.
  • Gli molecole sintetiche artificiali: loro sono creato da zero in laboratorio e quindi “inventato”, spesso ispirato a sostanze vere.

Una molecola di CBD sintetica è quindi, in teoria, rigorosamente identico a una molecola di CBD naturale. Isolati, sono inseparabili. Tuttavia, è anche del tutto possibile ipotizzare la creazione di molecole in grado di attivare il sistema endocannabinoide, responsabile degli effetti della cannabis sul corpo umano, e quindi di creare pseudo-cannabinoidi con effetti simili.

Tuttavia, mentre il CBD esiste in abbondanza in natura e può essere estratto in modo relativamente facile, perché preoccuparsi di crearlo in laboratorio ? Spiccano numerosi vantaggi e svantaggi.

Benefici dei cannabinoidi sintetici

La creazione di una molecola in laboratorio presenta vantaggi per i produttori
La creazione di una molecola in laboratorio presenta vantaggi per i produttori

In generale, ea prescindere dalla molecola che si desidera riprodurre o imitare in laboratorio, i principali vantaggi proposti dai produttori (farmaceutici, agroalimentari o altri) sono generalmente gli stessi:

  • Gli riserve nelle specie chimiche naturali sono limitato,
  • Estrai una molecola specifica da un file alto costo di trattamento,

Al contrario, il lavoro di laboratorio consente:

  • dai alti volumi di produzione,
  • dai costi di produzione relativamente bassi (meno dell'estrazione),
  • Di conseguenza, prezzo di vendita inferiore.

A livello di cannabis e cannabinoidi, questo implica Prodotti CBD creato più velocemente, senza dipendere dal ciclo di crescita relativamente lungo della pianta e dal tempo di estrazione, il tutto a un costo inferiore. In effetti, secondo le varietà, è necessario contare da otto a dodici settimane dal seme alla fioritura. Un piede quindi darà in media Da 400 a 700 grammi di materia prima raccolta : a Quantità aneddotica di CBD da una prospettiva commerciale.

Sulla carta, il CBD sintetico sembra quindi più che allettante, sia per le aziende che possono produrre più quantità, più velocemente, sia per i consumatori che beneficiano di prezzi più interessanti.

Quindi dov'è il problema ? Ce n'è uno in effetti?

Svantaggi del CBD sintetico

Se i cannabinoidi sintetici sono ancora rari tra il grande pubblico, esistono già. Questo è il caso di droghe sintetiche di CBD e THC, soprattutto nelle forme chiamate H2CBD o dronabinol, relativamente vicine al CBD. Relativamente perché sono una specie di ibridi tra CBD e THC, senza però effetti psicoattivi. A differenza del CBD, tuttavia, lo hanno fatto effetti collaterali, particolarmente mal di stomaco e un effetti narcotici piuttosto pesanti.

Come avrai capito, il principale svantaggio dei cannabinoidi sintetici è che sono ancora scarsamente controllati e che quindi sono potenzialmente più dannoso dei cannabinoidi naturali.

CBD naturale o sintetico: quale è meglio?

Una risposta onesta è che nessuno è davvero in grado di rispondere con certezza a questa domanda. Già perché la strada è ancora lunga per la comunità scientifica prima di conoscere i cannabinoidi e i loro effetti in ogni loro angolo. Allora perché c'è non un CBD sintetico ma della CBD sintetico.

Al momento, alcuni ricercatori americani assicurano che una certa versione del CBD sintetico lo sarebbe efficace quanto il CBD naturale nel trattamento di alcune malattie, tranne che è più veloce, più facile e meno costoso da produrre.

D'altra parte, alcuni cannabinoidi sintetici esistono già, a volte come additivi ai prodotti legali trasformati e venduti a prezzi d'oro sul mercato nero. Poco conosciuti, questi prodotti di laboratorio causano effetti collaterali già osservati molte volte, a differenza del cannabidiolo naturale. Tra loro ci sono problemi gastrici, disturbi mentali, violenza eccessiva e persino problemi cardiaci.

Senza il senno di poi o un maggiore controllo di questi piccoli Frankenstein di cannabis, sono quindi molto più pericolosi dei prodotti biologici e sono molto complicati da trattare dai servizi medici in caso di sovradosaggio. Soprattutto perché sembrano presentarsi rischi di tossicità, anche a piccole dosi.

CBD naturale o sintetico: come scegliere i tuoi prodotti?

Difficile (impossibile?) Riprodurre la complessità del naturale equilibrio tra i cannabinoidi
Difficile (impossibile?) Riprodurre la complessità dell'equilibrio naturale tra i cannabinoidi

In sintesi, e al momento della stesura di questo articolo, c'è un file pletora di diverse molecole sintetiche di CBD. Alcuni sono buone copie, altri se ne allontanano un po ', altri enormemente. A questo punto, a livello di consumatore, l'unico argomento piacevole a favore del CBD sintetico è quindi il suo costo più basso. Dall'altro lato della barra ci sono effetti collaterali più o meno noti e intensi e quindi rischi per la salute non trascurabili.

A questo bisogna aggiungere che un CBD sintetico, per quanto buono, può al massimo eguagliare solo a Isolato di CBD. Non può quindi in nessun caso consentire ciò che viene offerto oggi dai prodotti naturali ad ampio spettro o spettro completo. È quindi impossibile al momento sfruttare l'effetto entourage consumando CBD sintetico.

La migliore opzione disponibile per i consumatori di CBD è quindi quella di scegliere prodotti di qualità, il cui CBD viene estratto direttamente da piante di cannabis controllate, come nel caso di quelle offerte su boutique Weedy. Fr.

Condividere:

Condividi su Facebook
Facebook
rimproverare
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn

I nostri prodotti CBD

Altri articoli sul CBD

Carrello Articolo cancellato annuler
  • Nessun prodotto nel carrello.
Torna in cima
form1-4-popup.png

Ricevi offerte esclusive

Iscriviti alla nostra newsletter