CBD e alcol: usare il cannabidiolo contro l'alcolismo?

C'è la bibita che ogni tanto ci godiamo con gli amici. Quello che ti rilassa e ti fa divertire. E poi c'è la bevanda presa per abitudine o, peggio, per necessità. Spesso porta a un altro. Poi un altro. Insieme, hanno conseguenze sulla salute fisica, sulla salute mentale, poi, insidiosamente, conseguenze sociali e relazionali.

Si presentò alcolismo cronico e lui se ne andò per restare. Rinomato per essere calmante, il cannabidiolo (CBD) sembra anche avere la capacità di facilitare l'astinenza da alcol. Pertanto, sorge una domanda: come può il CBD aiutare con l'alcolismo ? Questo è l'argomento di questo articolo.

Consumo eccessivo di alcol: un problema non così raro come pensiamo

perdita di controllo dell'alcol min

Bere troppo spesso porta alla perdita di controllo

Secondo Public Health France, quasiun quarto della popolazione bere troppo alcol23,6% di francese). Tra le conseguenze dirette, ce ne sono molte problèmes de santé e una vita spesso capovolta, tanto per la persona in sovraconsumo quanto per la sua famiglia e il suo diretto entourage. Peggio ancora, l'alcol uccide e abbastanza ampiamente. Così, in Francia, questi sono quasi 50 morti che sono, ogni anno, attribuibili all'alcol. Globalmente, questo rappresenta 50 milioni di morti ogni anno (un morto su 20!).

Secondo l'OMS, tuttavia, "alcolismo" è un termine troppo ampio, a cui il termine "didipendenza da alcol ". Qualunque sia il suo nome, questa dipendenza è una malattia riconosciuta. Da due bicchieri al giorno, anche con un giorno di riposo a settimana, il consumo è già considerato a rischio. Non appena compaiono problemi relazionali o medici direttamente legati all'alcol, si parla di consumo dannoso. La dipendenza da alcol si verifica quando diventa difficile controllare il consumo (difficoltà a passare un giorno senza bere, sintomi di astinenza in caso di arresto improvviso, come tremori, ansia o sudori).

Cosa può fare il CBD contro l'alcolismo?

cbd per svezzare l'alcol min

Il CBD potrebbe aiutarti a liberarti dall'alcol e da altre sostanze che creano dipendenza

Il CBD è stato studiato dagli anni '1960 per i suoi effetti. Tra questi, un aspetto ci interessa particolarmente: la sua capacità di farlo facilitare l'astinenza da nicotina. La Uno studio del 2013 ha mostrato in particolare un calo del consumo di circa il 40% tra i fumatori che hanno consumato CBD durante la vaporizzazione. Tuttavia, la nicotina non sembra essere l'unica sostanza interessata poiché il CBD è anche sempre più utilizzato come a prodotto di transizione per smettere di fumare cannabis smoking. Pertanto, i suoi effetti potrebbero estendersi ad altre sostanze che creano dipendenza, come l'alcol.

Non ci sono ancora studi su larga scala che esaminino l'uso del CBD contro l'alcolismo. Tuttavia, i primi risultati incoraggianti (da confermare su scala più ampia) suggeriscono la capacità del CBD di farlo agire contro alcuni effetti negativi dell'alcol, in particolare aiutando i consumatori a rilassarsi e quindi a rinunciare all'alcol più facilmente.

Il CBD è pericoloso per il fegato?

Non è raro leggerlo Il CBD potrebbe essere pericoloso per il fegato. In effetti, se questa affermazione non è del tutto falsa, è quantomeno piuttosto affrettata. Scavando un po', ci rendiamo subito conto che sì, il CBD ha effetti sul fegato. Sono tuttavia molto diversi da quelli dell'alcol, che può danneggiarlo gravemente. Pertanto, il CBD sembra avere effetti negativi sul fegato solo in caso di un consumo eccessivo significativo. Con un dosaggio normale, potrebbe invece contribuire a rimuovere le cellule malate dal fegato et favorire l'eliminazione dei grassi. Facilitando l'astinenza dall'alcol, ridurrebbe anche il rischio di svilupparne alcuni malattie causate dall'alcol, come la cirrosi.

Come usare il CBD contro l'alcolismo?

olio di cbd contro l'alcolismo min

L'olio di CBD, come altri derivati, può aiutare nella lotta contro l'alcolismo

Innanzitutto, precisiamo che l'obiettivo non è consumare CBD e alcol insieme, ma piuttostousando il cannabidiolo come sostituto. Agendo sia sull'ansia che sullo stress, favorisce il rilassamento e riduce il desiderio di alcol. Per risultati ottimali, si consiglia di acquistare prodotti CBD di qualità, indipendentemente dal derivato. Il Oli di CBD consentono in particolare di dosare facilmente la quantità di cannabidiolo, offrendo al contempo a modalità di presa sana (sotto la lingua) e effetti rapidi (da 20 minuti dopo il consumo).

Attenzione: il CBD può essere un grande aiuto nella lotta contro l'alcolismo. Tuttavia, non è un trattamento e non sostituisce in alcun modo il follow-up personalizzato (trattamento di disintossicazione, gruppo di supporto, follow-up terapeutico in particolare). Se tu o una persona cara soffrite di dipendenza da alcol o consumate alcol troppo spesso, parlate con un operatore sanitario che può aiutarvi con il processo.

Possiamo mescolare CBD e alcol?

Spesso consumiamo alcol per gli stessi motivi per cui prendiamo CBD: rilassarsi. Da un punto di vista esterno e senza graffiare troppo la superficie, la questionecombinazione di CBD e alcol è quindi legittimo, tanto più che il mercato vede sempre più bevande a base di CBD, comprese quelle alcoliche. Tuttavia, solo perché alcuni effetti esterni possono sembrare simili, combinarli non è necessariamente una buona idea. Soprattutto se i due sono misti. Il CBD sembra invece in grado di aiutare a svezzare più facilmente da alcune sostanze che creano dipendenza... e potrebbe quindi rivelarsi interessante nell'ambito della lotta contro l'alcolismo. Distinguiamo il vero dal falso per vedere un po' più chiaramente sul mescola CBD e alcol.

CBD e Alcool: effetti molto diversi sull'organismo

Mix di CBD e alcol

A prima vista, sia il CBD che l'alcol sono rilassanti... ma le loro azioni sono in realtà molto diverse.

CBD e alcol sono entrambi rinomati per il sensazione di relax che possono causare nei loro consumatori. Al di là delle apparenze, le azioni delle due molecole sul corpo sono però molto diverse. Da un lato, Il CBD rilassa profondamente, ad esempio rilassando i muscoli e permettendo alla mente di rilassarsi. Dall'altro lato, l'alcol agisce più da euforico e quindi da stimolante. Alla fine, anche se possiamo avere l'impressione di rilassarci bevendo alcolici, questo non è necessariamente il caso del nostro corpo. La miscelazione di CBD e alcol è quindi ben lungi dal consentire di combinare gli effetti lenitivi. e non si rilassa più. Anzi.

Principali effetti del CBD

  • Non è psicotropo né crea dipendenza.
  • Riduce l'ansia e la depressione.
  • Allevia i disturbi intestinali.
  • Lenisce le irritazioni cutanee.
  • Promuove un sonno più veloce e un sonno di qualità migliore.
  • Allevia il dolore cronico.
  • Agisce in modo diverso a seconda dell'individuo (reazione più o meno marcata).

Principali effetti dell'alcol

  • Modifica l'attività del cervello e del sistema nervoso centrale (l'alcol è psicoattivo).
  • Può causare dipendenza.
  • Riduce il giudizio e la concentrazione.
  • Compromette la coordinazione.
  • Interrompe il sonno REM e la qualità del sonno.
  • Pressione sanguigna disturbata e frequenza cardiaca.
  • Riduce la sensazione di dolore.
  • Agisce in modo diverso in persone diverse.

Quindi, a parte le loro proprietà analgesiche e il fatto che non reagiamo tutti allo stesso modo al CBD e all'alcol a seconda della nostra corporatura, del nostro stato d'animo o persino del nostro patrimonio genetico (quella che viene chiamata la "legge dell'effetto"), il effetti del CBD e l'alcol sono molto diversi e spesso contraddittori. Pertanto, la miscela CBD/alcol non è più ovvia. Ma è ancora pericoloso?

Mescolare CBD e alcol non è pericoloso... ma non è nemmeno raccomandato

Come diretta conseguenza degli effetti molto diversi del CBD e dell'alcol sul corpo, le due molecole associate reagiscono per effetti combinati ancora poco conosciuti. Una Uno studio del 1979 déjà [collegamento in inglese], richiedendo uno studio più approfondito, ha quindi dimostrato che l'associazione CBD/Alcool ha avuto almeno due conseguenze sull'organismo: notevoli disturbi psicomotori e livello di alcol nel sangue inferiore alla media.

A breve termine, questo non rappresenta un pericolo reale per il consumatore, previa adozione di comportamenti responsabili e non alla guida. Tuttavia, il panel non è abbastanza grande per poter trarre conclusioni generali o comprendere le implicazioni a lungo termine di una tale miscela. Anche altri studi hanno confermato la possibile interazioni farmacologiche tra l'assunzione di CBD e alcuni trattamenti (soprattutto antidepressivi), tendendo a dimostrare allo stesso tempo che l'associazione del CBD con altre molecole attive può avere conseguenze sulla salute. Resta da vedere quali.

Nel frattempo, non è consigliabile mescolare CBD e alcol e meglio spazio le catture di qualche ora se consumi entrambi i prodotti.

E le bevande alcoliche con CBD?

olio da cocktail cbd min

Il vino alla cannabis, i cocktail e altre bevande alcoliche al CBD stanno arrivando sul mercato.

La Francia, patria del vino per eccellenza, è ferma riluttante a usare bevande alcoliche CBD. A parte Chilled, una bevanda frizzante (analcolica) infusa con CBD, venduta in particolare da Carrefour, l'offerta è ancora molto limitata. Tuttavia, l'azienda spagnola Santa Margarita commercializza già un vino di cannabis, il Winabis. E non è l'unica a desiderare sviluppare il mercato delle bevande alcoliche CBD. Per tutti i motivi citati all'inizio dell'articolo, tuttavia, l'associazione sembra infelice, e potrebbe anche potenzialmente rivolgersi a un pubblico che di solito non consuma vino. Il futuro, e la ricerca futura, ci diranno se la miscela alcol-CBD ha un futuro, sia dal punto di vista commerciale che di salute pubblica.

Per concludere: gestire quotidianamente l'associazione CBD e alcol

Per ovvi motivi di salute e poiché i loro rispettivi effetti sono in molti modi opposti, CBD e alcol non dovrebbero essere consumati contemporaneamente. Se per caso vuoi assaggiare un cocktail o un vino di cannabis, non dovrebbe succederti nulla di serio. Per quanto riguarda un classico consumo di alcol, e forse di più, è comunque fortemente consigliato consumo moderato. Il consumo di alcol, con o senza CBD, è vietato anche ai minori e L'abuso di alcol è pericoloso per la salute, qualunque cosa lo accompagni.

Stai tranquillo, tuttavia: se bevi un bicchiere di vino o birra di tanto in tanto e sei un consumatore abituale di CBD, non ci sono grossi rischi per la salute. Assicurati solo di farlodistanzia le prese socket, ad esempio assumendo il CBD all'inizio della giornata e/o prima di coricarsi e non come aperitivo.

Se, infine, vuoi sbarazzarti di a abuso di alcol o problema di alcolismo, il CBD può aiutarti. Anche in questo caso, è essenziale distanziare l'assunzione di cannabidiolo dal consumo di alcol. Il CBD può essere di grande aiuto, ma non è una cura miracolosa. Discuti del tuo desiderio di smettere con chi ti è vicino e pianifica di farlo Aiutarti : non c'è mai alcuna vergogna nel diventare una versione migliore di te stesso!

Condividere: