Cloni di cannabis CBD: definizione, metodo e interesse per la coltivazione

Un Clone di cannabis CBD ? Sembra complicato per quello che dovrebbe finire per essere solo un po 'di giardinaggio. Tuttavia, i cloni sono popolari! Ma infatti, cos'è un clone, come crearne uno e, soprattutto, a cosa serve? Le squadre di Weedy ti spiego tutto.

A prima vista, impossibile distinguere un clone di cannabis CBD da un'altra pianta
A prima vista, impossibile distinguere un clone di cannabis CBD da un'altra pianta

Cos'è un clone di cannabis light?

Quando pensiamo alla clonazione, pensiamo prima alla scelta di Dolly, questa povera pecora duplicata in laboratorio negli anni '1990, o ai classici della fantascienza (cloni, The Island, Orfano nero, non mancano gli esempi). In ogni caso, il processo coinvolge tecniche complicate, fanatici della scienza e un sacco di attrezzature tecniche!

In botanica, fortunatamente, il processo è molto più semplice. Un clone di cannabis è quindi molto semplicemente ... a taglio !

Prendendo una parte di una data pianta (chiamata pianta madre), è effettivamente possibile crescere le radici, e quindi creare un nuovo impianto, perfettamente indipendente dal primo. Dove avviene la magia è quello ogni clone ha lo stesso identico corredo genetico della pianta madre, e quindi tutte le sue specificità.

Qual è lo scopo della clonazione?

In natura, la varietà sativa è riuscita a sopravvivere per millenni creando semi che, una volta maturi, cadono a terra, permettendo poi a nuove piante di crescere. In effetti, il processo è comune alle piante da fiore ed è leggermente più complesso.

C'è davvero piante femminili e maschili. In poche parole, il maschio contiene stami, che producono polline. Per creare un seme vitale, questo polline deve avere accesso al pistillo (l'organo riproduttivo) della femmina. Questo è ciò che accade durante il impollinazione, permesso dai nostri amici le api, i colibrì e altre farfalle.

Ogni seme di cannabis eredita quindi parte del codice genetico da suo padre e parte da sua madre. Come noi. Crescendo nelle stesse condizioni, due semi della stessa madre possono quindi dare piante di canapa relativamente diverse, ad esempio con gusti e contenuti di cannabinoidi diversi. Proprio come due fratelli possono avere dimensioni, colori di capelli e forme del viso completamente diversi.

Attraverso la clonazione, attori nell'industria della cannabis assicurarsi quindi che una nuova pianta sia rigorosamente identica alla madre, generalmente selezionata accuratamente per le sue caratteristiche.

Come clonare (tagliare) una pianta di cannabis CBD?

Piantare cloni maturi di cannabis CBD, tutti identici alla pianta madre
Piantare cloni maturi di cannabis CBD, tutti identici alla pianta madre

La parte più delicata della clonazione della cannabis è senza dubbio quella di scegli la pianta madre giusta. I criteri di selezione possono essere variati: resistenza ambientale, tempo di fioritura, resa, aromi, effetti, eccetera. Le talee però richiedono di prendere la parte che diventerà il clone considerando la madre è ancora in stato vegetativo, e quindi nella sua fase di crescita. Tuttavia, è ancora difficile in questo momento del suo sviluppo conoscere con certezza alcune caratteristiche finali, come la quantità di la resina prodotto, gli aromi di fiori o il loro potere.

Alcuni coltivatori cercano quindi di selezionare al meglio le piante più interessanti per clonarle, mentre altri preferiscono, per sicurezza, clonare più piante, anche se ciò significa ordina i cloni una volta che le loro caratteristiche sono state individuate più precisamente.

Qualunque sia la strategia popolare, il processo di clonazione rimane lo stesso.

Fasi della clonazione di una pianta di cannabis

  1. Scegli una pianta madre (nella vegetazione)
  2. Preparare un ambiente di coltivazione della cannabis ventilato (lana di roccia o lana di cocco)
  3. Sterilizzare i tuoi strumenti (bisturi o forbici)
  4. Indossare guanti durante la manipolazione delle piante
  5. Scegli un ramo inferiore della pianta madre che abbia almeno due o tre nodi sopra il taglio
  6. Prendi il clone effettuando un taglio netto a 45 ° sotto l'ultimo nodo
  7. Immergi il fondo del clone nel gel per la radicazione
  8. Pianta il clone nel terreno di coltura
  9. Rimuovi le foglie inferiori

Dopo aver piantato il clone, devi solo assicurarti che abbia abbastanza luce e umidità per sviluppare le radici. Grazie a gel radicante, crescono più facilmente e di solito compaiono entro due settimane dal taglio. Quando le radici sono lunghe pochi centimetri, il clone di cannabis può esserlo ripiantato nel terreno.

Seme o clone: ​​vantaggi e svantaggi

I semi richiedono più tempo ma offrono più varietà rispetto alla clonazione
I semi richiedono più tempo ma offrono più varietà rispetto alla clonazione

La clonazione, capirai, non è quindi così difficile da configurare, e inoltre permette di sapere esattamente come si comporterà la pianta di cannabis CBD e cosa produrrà. Quindi questa sembra una soluzione rapida per la selezione Varietà di canapa legali e ricche di CBD con rese incredibili. Sì, tranne che ...

  clone seme
benefici Veloce, efficiente, rigorosamente identico alla madre, un clone femmina è necessariamente femmina (produce gemme). Capitale genetico semplice, affidabile, accessibile, senza precedenti (ogni pianta è diversa), mezzo “naturale” per riprodurre la varietà.
svantaggi Presume di possedere già almeno una pianta, i giovani cloni sono fragili, la madre trasmette i geni buoni come quelli cattivi (possibili difetti genetici). Più lento della clonazione, non sempre germina, meno controllo sulla resa.

In pratica, un clone di cannabis è quindi più veloce e "più sicuro" in termini di resa. Tuttavia, se l'acquisto di semi è legale, è ancora vietato commercializzare piante di canapa, anche se sono elencate tra le varietà autorizzate. È quindi impossibile clonare senza prima essere passati alla semina. Quindi, questo crea piantagioni la cui varietà è più che ridotta da allora limitato alle condizioni ambientali (nutrienti, temperatura, umidità, ecc.), quello che viene chiamato fenotipo.

La clonazione della cannabis enfatizza quindi alcune caratteristiche genetiche, a completo scapito di altre, così è maneggiare con cura. La cannabis CBD è ancora poco conosciuta e ha in serbo molte sorprese per noi, sarebbe un peccato sacrificare alcune proprietà prima ancora di averle scoperte!

Condividere:

Condividi su Facebook
Facebook
rimproverare
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn

I nostri prodotti CBD

Altri articoli sul CBD

Carrello Articolo cancellato annuler
  • Nessun prodotto nel carrello.
Torna in cima
form1-4-popup.png

Ricevi offerte esclusive

Iscriviti alla nostra newsletter