Come eliminare rapidamente la cannabis THC? [Urina/sangue/saliva]

Mettiamo subito fine a un'insostenibile suspense. Esiste solol'unico modo per non risultare positivo al THC : non consumare marijuana o, più in generale, nessun prodotto derivato dalla cannabis contenente THC. In che modo ciò non aiuta? Scherzi a parte, tutte le soluzioni per sbarazzarsi di THC velocemente sono solo modi per ridurre più o meno il periodo durante il quale il tetraidrocannabinolo è rintracciabile nella saliva, nelle urine o nel sangue. Nessuno è quindi garantito., e può anche essere più o meno efficace a seconda dell'individuo. Tuttavia, esistono e te ne parleremo in dettaglio in questa guida.

Come rimuovere il THC dal corpo?

Elimina rapidamente la marijuana min

Giunto, tubo, materiale di consumo: qualunque sia il consumo, il THC rimane tracciabile

Alcuni sosterranno ovviamente che il rilevabile è illegale e che, quindi, se lo consumiamo comunque, è a nostro rischio. E peccato se un test di screening torna positivo, siamo stati avvisati. Tuttavia, consumare THC non lo è non illegale da nessuna parte. È anzi tutto il contrario poiché sempre più Paesi lo autorizzano, o comunque non lo penalizzano più, anche per il consumo a scopo ricreativo.

Di ritorno da un viaggio attraverso l'Atlantico o dopo un nebbioso weekend ad Amsterdam, puoi avere ragione e avere ancora alcune molecole di THC che vagano nel tuo corpo. Se per caso dovessi essere controllato, rischieresti quindi di avere dei problemi (vedi elenco dimulte e altre sanzioni). Il rischio è però più o meno importante a seconda della salsa con cui andrete a mangiare. In effetti, la molecola di THC rimane tracciabili in modo diverso a seconda del test eseguito. O meglio, a seconda della parte del corpo interessata. Ogni prova comporta quindi a più o meno lungo disintossicazione dal THC.

Screening del THC: quale test per quale situazione?

Test di screening del THC (e/o THCA)

Durata della tracciabilità

Situazione

salivo

Circa 10 ore (fino a 24 ore per i consumatori abituali) Controllo di routine della polizia

Cantava

Da 3 a 4 giorni in media, di più per i consumatori pesanti Conferma un test della saliva positivo (ci sono falsi positivi)

Urina

Pochi giorni (da 3 a 5) per un consumatore occasionale, fino a diverse settimane per un consumatore pesante Coinvolgimento in un incidente stradale che comporti consumo di alcol o assunzione di stupefacenti, controllo per recuperare la patente dopo essere risultato positivo alla cannabis, determinati lavori

capelli

Diversi mesi o anni: il THC rimane intrappolato nelle fibre dei capelli Responsabilità in caso di incidente grave, indagine giudiziaria

Vuoi sapere di più ? La nostra guida dedicata spiega in dettaglio per quanto tempo il THC rimane nel corpo.

Fattori che influenzano la tracciabilità del THC

Ne abbiamo parlato nell'introduzione, non tutti "conserviamo" il THC allo stesso modo. Una serie di fattori può incoraggiare o, al contrario, impedire al nostro corpo di eliminarlo rapidamente.

  • capitale genetico,
  • costruire,
  • Potenza della cannabis consumata,
  • Quantità consumata,
  • Frequenza di consumo,
  • tipo di metabolismo,
  • livello di idratazione,
  • Percentuale di cellule adipose (il "grasso" nel nostro corpo).

Ora che abbiamo tutti i dati in mano per conoscere i rischi e la durata durante la quale è lecito preoccuparsi di un test di screening, mettiamoci al lavoro: come eliminare velocemente il THC dalle diverse zone del nostro corpo in cui gli piace nascondere! Iniziamo con il test più comune: il test salivare.

THC detox: vai negativo al test della saliva (THC/THC-A)

Internet è pieno di suggerimenti e trucchi per eliminare più velocemente il THC dalla saliva. Alcuni sono solo leggende metropolitane, altri forniscono risultati contrastanti. Quindi il miglior consiglio che possiamo darti è semplicemente di fai gli autotest e, nel dubbio (prima di guidare), per metterti alla prova. Gli autotest sono molto facili da usare. Di solito devi solo far cadere un po' di saliva su un'apposita striscia e, una decina di minuti dopo, sai se sei ancora positivo o meno al THC. Di base. Semplice.

Un test della saliva può essere simulato con il limone (o altro)?

Il trucco più frequente evoca l'interesse di sciacquatevi la bocca con il limone, aceto o anche da bere bevande speciali disintossicanti THC (compreso succo di mirtillo rosso, caffè, agrumi). La ragione di tutto questo è che queste bevande disintossicanti aiutano a sbarazzarsi dei metaboliti del THC (quello che rimane dopo che è stato "digerito") più velocemente. È certamente probabile che aiuti rimuovi il THC dalla tua saliva più velocemente, tuttavia il problema con i test della saliva è che spesso vengono eseguiti nell'ambito dei controlli di routine. Quindi per definizione non pianificato. Andare in giro con un chilo di limoni in macchina potrebbe sembrare rischioso...

Fai anche attenzione a non rimanere intrappolato nella tua stessa trappola. Al giorno d'oggi, questi stessi trucchi sono usati da alcuni adolescenti che hanno bisogno di assentarsi falsificare i loro test covid. Come mai ? Solo perché i test di screening sono sensibili all'acidità. Capisci, l'acidità può fare un test... positivo.

Gli spray per la bocca "anti-THC" funzionano?

Alcuni marchi commercializzano da tempo spray per la bocca anti-THC, dovrebbe liberare la tua bocca da ogni traccia del tuo crimine. In effetti, questi spray utilizzano principi attivi capaci di disinfettare la bocca in profondità, principalmente catturando le tossine lasciate in bocca dalla cannabis. Fondamentalmente, ti copri l'interno della boccaacidi grassi che ti liberano dalle tracce di THC. Devi ancora avere tempo per indossarlo prima di un test...

In tutti i casi, gli spray anti-THC per la bocca non sono un modo sicuro per guidare sotto l'effetto della cannabis ! Non alterano i suoi effetti, ma ti aiutano solo a risultare negativo per la saliva di THC. Utilizzare a proprio rischio!

Come eliminare rapidamente il THC nel sangue/nelle urine?

min thc esame del sangue

Più invasivi, gli esami del sangue generalmente consentono un po' più di tempo per una disintossicazione dal THC

Per confermare un test della saliva o quando il sospetto non sorge il giorno del consumo, lo è il test della saliva sostituito o integrato con un esame del sangue o un'analisi delle urine. L'analisi del sangue permette in questo caso di tornare più indietro nel tempo, e l'analisi delle urine ancora di più. Ancora una volta, se vieni colto sul fatto, eliminare il THC abbastanza rapidamente da risultare negativo è complicato. Se l'analisi del sangue è pianificata, puoi comunque provare uno dei seguenti metodi. Tuttavia, tutti hanno i loro limiti e rimangono i "rimedi della nonna" che possono funzionare o meno.

Bevi acqua, molta acqua

Rimanere idratati è la base di ciò che viene chiamato tecnica di diluizione. Consiste semplicemente nel diluire l'urina a sufficienza in modo che la velocità dei metaboliti sia inferiore a 50 ng/ml, l'importo generalmente sufficiente per rendere positivo un test. Due ore prima del test, bevi almeno un bicchiere d'acqua ogni 15 minuti, fino ad averne bevuto almeno un litro. Inoltre, assicurati di urinare mentre bevi per "svuotare" l'urina non diluita. Quando è il momento di fare il test, inizia a urinare nella toilette e poi compila il tuo campione. Questo non elimina in alcun modo il THC, ma aiuta a diluire l'urina abbastanza da sperare in un test negativo. Non bere nemmeno litri e litri d'acqua: non solo rischi di dover ripetere il test se la tua urina è troppo limpida, ma è anche pericoloso per la salute!

fare un test delle urine thc min negativo

La diluizione dell'urina può contribuire a un test THC negativo

Adatta la tua dieta

Oltre a una buona idratazione, una dieta specifica può aiutarti ad eliminare il THC. I moderni test delle urine, ad esempio, cercano la presenza di creatinina : se non c'è, probabilmente hai diluito l'urina, piccolo imbroglione. Mangiare molta carne rossa il giorno prima di una prova può quindi aiutare a non scoprire l'inganno. Alcuni integratori alimentari, soprattutto quelli ricchi di zinco o carbone può anche aiutare a eliminare il THC più velocemente. Fai attenzione, tuttavia, a non assumere integratori a caso, soprattutto se stai assumendo qualsiasi trattamento. Il buon riflesso è quindi parlare con un medico o, per lo meno, con un farmacista.

Fare sport: falsa buona idea?

Sudore di THC non è altro che una leggenda metropolitana. A lungo termine, l'attività fisica aiuta ad abbattere il grasso, che immagazzina i metaboliti del THC. Nel breve termine, tuttavia, l'attività fisica provoca la scomposizione del grasso per produrre energia. Risultato delle gare, il THC viene rilasciato nel sangue e aumenta il rischio di un test positivo !

Per riassumere: essere negativo a un test di screening del THC

In sintesi, le soluzioni miracolose non esistono. Se sai in anticipo che verrai testato e sei un consumatore di cannabis THC:

  1. Smetti di consumare THC appena possibile.
  2. Se possibile, supera il test il più tardi possibile.
  3. Non raderti la testa e non spendere tutti i tuoi risparmi in prodotti disintossicanti THC. Non solo il risultato non è garantito, ma in più alcuni rivenditori non esitano a vendere prodotti inutili (quando non sono dannosi) per fare soldi.
  4. Avere un dieta equilibrata et idratarsi correttamente. Con o senza un test in anticipo, questo è un buon consiglio generale che non farà male a nessuno.

Andare alla radice del problema: rimuovere il THC dalla cannabis?

cannabis senza thc min

La cannabis senza THC ha gli stessi vantaggi, meno gli alti e meno illegalità

Esiste, grazie alibridazione della cannabis, varietà sempre più legali. Secondo le leggi europee, questo significa che loro non superare lo 0,3% di THC. Ciononostante, ci sono voluti diversi millenni di utilizzo della pianta prima di interessarsi alla cannabis senza THC, esistono quindi centinaia, addirittura migliaia di varietà più o meno ampiamente coltivate e consumate che quindi non sono non sta per scomparire.

Inoltre, il numero di paesi che legalizzano, depenalizzano e mettono in discussione l'interesse dell'offerta legislazione più flessibile sulla cannabis e sui suoi usi è sempre più importante. È quindi perfettamente legale in Uruguay, Canada e in sempre più stati degli Stati Uniti, il California spesso facendo da pioniere. In altri, come in Portogalloin Spagna oppure Lussemburgo, se una corretta legalizzazione del suo consumo non è (ancora) efficace, la sua criminalizzazione è scomparsa da tempo.

Infine, aggiungiamo a questo che il cannabis terapeutica è una realtà in molti paesi è una pista seria in ancora più stati, inclusa la Francia dove la marijuana continua a essere criminalizzata e sanzionata piuttosto severamente, anche per i consumatori. Delle prove cliniche sono quindi in corso a livello nazionale l'autorizzazione, a lungo termine, della cannabis medica in casi specifici.

Come consumatore, lo è quindi sempre più facile non solo per ottenere cannabis con THC, ma in aggiunta a farlo legalmente. Un mondo senza cannabis ricca di THC è quindi tutt'altro che una realtà.

Per concludere: e se passassimo alla cannabis senza THC?

Mentre il THC continua ad essere vietato in Francia e in molti altri paesi europei, questo non è il caso della cannabis in generale. Almeno non in tutte le sue forme. il CBD-cannabis è infatti del tutto legale e, se consumato in modo intelligente, non basterà per fare un test positivo. A Weedy.fr, selezioniamo giorno per giorno il migliori derivati ​​della cannabis legale. Fiori di CBD, oli, la resina, prodotti per lo svapo : abbiamo tutto per aiutarti a mantenere la mente lucida e la pace della mente!

Condividere:

Carrello
  • Nessun prodotto nel carrello.