CBD: segui il giusto dosaggio per una distribuzione ottimale

Immagine Titolo Valutazione Prezzo Carrello

Infuso di canapa CBD - Detox

INF04

5.45

Lenitivo per muscoli come la mente, rilassante, antinfiammatorio: non è più un segreto, il CBD ha molti effetti virtuosi che spiegano il suo immenso successo con i consumatori di tutto il mondo. Tuttavia, il cannabidiolo rimane un prodotto relativamente "nuovo" sul mercato europeo, a volte causando esitazione tra i non iniziati, soprattutto come dosaggio chiaro (dosaggio e frequenza di assunzione) non è sempre indicato sulla confezione. Questa guida completa affronta questa lacuna aiutandoti consuma meglio il tuo olio di canapa o qualsiasi altro prodotto CBD per una distribuzione ottimale nel corpo.

Diffusione del CBD: consigli generali per ottimizzarlo

Prima di soffermarci ancora un po 'sui vari prodotti di cannabis CBD legalmente commercializzati, vale la pena menzionare alcuni consigli generali.

  • Se il tuo prodotto CBD contiene dosaggio o consigli per l'uso, seguire in via prioritaria le raccomandazioni sulla confezione.
  • La diffusione del CBD nell'organismo è più veloce nell'inalazione (vaporizzazione), quindi percorso sublinguale (sotto la lingua), quindi ingestione. La via cutanea è da parte sua riservata agli effetti localizzati e non estesa a tutto l'organismo.
  • Le dosaggio CBD ideale dipende in gran parte dall'individuo (corporatura, stato d'animo, abitudini di consumo in particolare). Il legge di effetto spiega che tutti reagiamo ai cannabinoidi in modo diverso. Quindi preferisci sempre iniziare con un dosaggio basso, quindi aumentare gradualmente. Un dosaggio eccessivo di CBD non ti porterà più nulla e potrebbe al contrario portare a una forma di dipendenza.
  • Un Prodotto CBD a spettro ampio o completo ha effetti più pronunciati e vari di un semplice isolato di CBD: questo si chiama ileffetto entourage. Se puoi, scegli prodotti che combinano il CBD con altri cannabinoidi (CBG in particolare) così come i terpeni naturalmente presente nella pianta.
  • I cannabinoidi lo sono molecole liposolubili. Per permettere al tuo corpo di assimilarli correttamente, associa quindi l'eventuale assunzione di CBD a una sostanza grassa se il prodotto non ne contiene (infusi in particolare).

Come consumare l'olio di canapa CBD?

La diffusione dell'olio di CBD è rapida e la sua modalità di assunzione particolarmente delicata

La diffusione dell'olio di CBD è rapida e la sua modalità di assunzione particolarmente delicata

Gli oli di CBD sono iuno dei modi più sani, dolci e veloci per sperimentare gli effetti del CBD. Anche il loro utilizzo è molto semplice, rendendoli uno dei prodotti preferiti dai consumatori di CBD. Per consumare correttamente il tuo olio di canapa, tutto ciò che devi fare è metti qualche goccia direttamente sotto la lingua, attendi da 30 a 45 secondi (gli effetti saranno più rapidi), quindi deglutisci.

Se non ti piace il sapore amaro e terroso caratteristico della cannabis light, puoi farlo nascondi il gusto ponendo le vostre gocce su uno zucchero, diluendole in un cucchiaio di miele o cuocendole. Nostro Ricetta del biscotto al CBD può ispirarti!

E-liquid: rapida diffusione del CBD

Riempi il serbatoio della tua sigaretta elettronica, accendila: è pronta!

Riempi il serbatoio della tua sigaretta elettronica, accendila: è pronta!

I e-liquid al CBD sono usati come qualsiasi altro e-liquid : non ti resta che riempire il serbatoio della tua sigaretta elettronica, accenderla, quindi goderti uno svapo rilassante. La nostra guida dedicata a Liquidi al CBD e loro consumo ti dà molti consigli sulla scelta del tuo e-liquid e sulla regolazione della tua sigaretta elettronica. Imparerai in particolare quellouna temperatura troppo alta non fa bene al CBD : per una buona diffusione del CBD nel tuo corpo, prediligi una potenza moderata (bastano 30 watt) e una resistenza tra 0,6 e 1 Ohm, in base alle tue preferenze di svapo. Questo ti permetterà di non deteriorare la molecola e così viaottenere effetti migliori. Lo svapo è il modo più veloce per diffondere il CBD, dovresti sentire i primi effetti pochi minuti dopo l'inizio della sessione, e di solito dall'ora dopo la spruzzatura.

Infuso di CBD: un dosaggio estremamente semplice

Niente potrebbe essere più semplice che preparare un file Infuso di canapa CBD : è fatta come un classico the o una tisana. Metti il ​​tuo composto in una palla da tè, versa dell'acqua bollente, aggiungi una sostanza grassa (un po' di latte intero per esempio) e pochi minuti dopo, è pronto! La diffusione del CBD per ingestione è relativamente lenta (fino a diverse ore), spiegando un semplice dosaggio: uno o due cucchiai della miscela, due o tre volte al giorno. Distanziare le catture di poche ore l'una dall'altra ti consente di goderti il ​​prodotto fino alla fine.

Anche in questo caso, abbiamo pensato a te e abbiamo ideato una guida completa che spiega in dettaglio il file effetti delle infusioni di canapa, come usarli, come conservarli e anche includendo due ricette da realizzare da soli. Questo è il punto centrale degli infusi di canapa: il potenziale per combinazioni di sapori ed effetti è infinito !

Quale dosaggio per i suoi cristalli di CBD?

I cristalli di CBD, a volte chiamato Cera al CBD, ci sono forma più pura di cannabidiolo, estratto e venduto come isolato solido e facile da rompere. Puro, la loro diffusione è molto veloce. Tuttavia, non esiste nessun dosaggio generale poiché, se puoi usarli direttamente in inalazione, puoi usarli anche in altre preparazioni: i cristalli di CBD sono il prodotto preferito degli appassionati di fai da te (fai da te)! Per trovare il giusto dosaggio e la giusta frequenza di assunzione, dovrai quindi fare affidamento sul tipo di prodotto preparato più che sul fatto che si tratti di cristalli.

In particolare, puoi:

Attenzione, però, a non avere una mano troppo pesante: i cristalli possono raggiungere il 99% di CBD!

Fiori CBD: dosaggio e frequenza d'uso

Sebbene legali, i fiori di cannabis CBD non sono pensati per essere fumati

Sebbene legali, i fiori di cannabis CBD non sono pensati per essere fumati

I Infiorescenze di CBD sono, ad occhio nudo, perfettamente simili ai germogli di marijuana del mercato nero. Tuttavia, non contengono un livello di THC (0,2% max. Secondo le leggi europee) sufficiente a farti sballare, né a renderti dipendente dalla pianta. Sebbene perfettamente legale, è comunque vietato fumarli.

Puoi così infondere, tritandole grossolanamente e poi usandole come un impasto classico. Puoi anche utilizzare uno spray di materiale vegetale, Come pax 3, al fine di goditi gli aromi e gli effetti della tua varietà di cannabis CBD preferita evitando i rischi (legali e sanitari) legati alla combustione del fiore. Il vantaggio di questo vaporizzatore è che hai due ciotole di diversa capacità per le erbe: così puoi usare la ciotola grande per vapori più distanziati o fiori di CBD a bassa concentrazione (fino all'8% di CBD), e la mezza ciotola se vuoi sessioni di svapo più ravvicinate e/o fiori con una maggiore concentrazione di cannabidiolo.

Ancora qui, il dosaggio e la frequenza di utilizzo possono variare a seconda del profilo. Se siete alle prime armi, quindi preferite la mezza ciotola, anche a costo di riempirla la prossima volta: non bloccarti in un dosaggio troppo arbitrario ti permette di capire meglio le reazioni del tuo corpo e di non sprecare il prodotto.

Diffusione delicata per i tuoi pollini e le resine CBD

Proprio come i fiori di CBD, polline (più secco) e Resine CBD (più appiccicoso) non sono destinati ad essere fumati. Tuttavia, puoi anche infondili o usali nel tuo spruzzare favorito. Il vantaggio dell'inalazione è poi la rapidità degli effetti, rispetto in particolare all'utilizzo in cottura o in panetteria, anche possibile.

Condividere: