Come dormire bene con il CBD?

Come dormire bene con la cannabis CBD? Le nostre società moderne favoriscono il stress e uso massiccio di schermi. Di conseguenza, soffre gran parte della popolazione francese disturbi del sonno. il CBD, o cannabidiolo, sembra essere una potenziale soluzione. La Francia ha un passato complicato con i prodotti a base di cannabis, tradotti storicamente in legislazione repressiva. Atteggiamenti, sia dei cittadini che di governo, tuttavia, si evolvono a poco a poco. Torna ai link di collegamento i principi attivi della cannabis durante il sonno per capire meglio come dormire bene grazie al CBD.

In che modo la cannabis CBD influisce sul sonno?

Dormire bene con la cannabis CBD sembra possibile
Dormire bene con il CBD sembra possibile

Il corpo umano ha naturalmente a sistema endocannabinoide (SEC). Questo termine scientifico significa semplicemente che il nostro corpo è in grado di secernere naturalmente molecole molto simili a quelle presenti nelle piante di canapa. All'interno della nostra organizzazione, la SEC è responsabile mantenimento dell'omeostasi nel corpo, vale a dire riequilibrio interno. Il suo principio è semplice: i sensori effettuano diverse misurazioni nel corpo e reagiscono all'ambiente per adattare il loro comportamento.

Abbiamo due tipi di sensori. Il CB1 è collegato al sistema nervoso mentre il CB2 gestisce il sistema immunitario. Il CBD interagisce di più con i recettori CB2, a differenza THC, il cannabinoide noto principalmente per i suoi effetti psicotropi. Al contrario attiva i recettori CB1.

Agendo sulla SEC, il CBD potrebbe svolgere un ruolo nella coscienza del nostro organismo giorno e notte. Nel farlo, lui promuovere la sonnolenza, il tutto senza effetti euforici, psicotropi o addirittura sedativi. Aiuterebbe anche con il rilassamento muscolare e il rilassamento, altri fattori che potrebbero migliorare il sonno.

Motivi per dormire male

Il 12% dei 25-45 anni sono insonni - il CBD potrebbe aiutarli
Il 12% dei 25-45 anni sono insonni - il CBD potrebbe aiutarli

Ci sono due ragioni principali per dormire male. Il primo è quello di avere problemi ad addormentarsie quindi potenzialmente non dormire a sufficienza. Il secondo problema ricorrente è in genere correlato a sonno di scarsa qualità o frequenti fasi di risveglio.

Nella maggior parte dei casi, a interruzione del ciclo circadiano, è coinvolto il ciclo del sonno naturale. Molti fattori possono impatto sul nostro orologio biologico e ci impediscono un riposo salvifico. Tra questi troviamo, senza sorpresa, ansia, jet lag o semplicemente un cattivo stile di vita. il luce blu proiettato dai nostri schermi tende anche a far credere al nostro cervello che è ancora giorno e che non è ancora tempo di dormire. Consultare il proprio telefono cellulare a letto può quindi favorire disturbi del sonno.

A causa di questi vari parametri, e talvolta del loro cumulo, una parte significativa della popolazione soffre di disturbi del sonno. Secondo l'Istituto nazionale per la prevenzione e l'educazione alla salute (INPES), quasi un terzo dei 25-45 anni non riesce a dormire a sufficienza. Inoltre, Il 12% sono insonni, vale a dire soffrono della mancanza di qualità del loro sonno. Il CBD sembra essere in grado di fornire una soluzione di conforto a queste persone che hanno difficoltà ad addormentarsi o rimanere addormentati. Dormire bene con il CBD sembra quindi possibile.

Dormi bene con la cannabis CBD

Il CBD renderebbe più facile addormentarsi e stabilizzare le fasi del sonno
Il CBD renderebbe più facile addormentarsi e stabilizzare le fasi del sonno

Il motivo principale per cui le persone con disturbi del sonno prendono la cannabis CBD è semplicemente per addormentarsi. Viene infatti proposto principalmente per il suo proprietà lenitive. Rilassante, sarebbe quindi di aiuto addormentarsi più velocemente. Si ritiene inoltre che abbia proprietà antinfiammatorie, che logicamente portano a una riduzione dello stress fisico. Un corpo meno stressato è quindi più rilassato e più in grado di addormentarsi velocemente. L'insonnia è ridotta.

La cannabis CBD può non solo aiutarti ad addormentarti, ma anche aiutarti a rimanere addormentato. I due effetti combinati lo rendono possibile dormire meglio e più a lungo. Gli studi iniziali tendono a dimostrarlo Il CBD può aiutare a dormire. Secondo i risultati ottenuti, sembrerebbe che prendere la cannabis CBD prima di coricarsi regola le fasi del sonno REM. Queste fasi, chiamate REM (Movimento oculare rapido) in inglese fanno bene ai sogni e sono importanti per la sensazione di sonno riposante. Potrebbe anche aiutare ridurre l'apnea notturna.

Ultimo grande vantaggio del CBD, non presenta effetti collaterali identificato, né di dipendenza fisica. I suoi effetti potrebbero quindi avvicinarsi ai benefici prestati ai farmaci moderni, evitando al contempo i loro effetti collaterali. Alcuni sonniferi causano fasi di sonnolenza incontrollata, sonno non sempre riposante e una forte dipendenza dal prodotto.

Prodotti a base di CBD che facilitano il sonno

Non esiste un farmaco a base di cannabis CBD che promuove l'addormentarsi in Francia. Il cannabidiolo, tuttavia, può essere trovato in diverse forme che sono tutte potenziali soluzioni per dormire meglio. L'Olio di CBD rimane il prodotto di scelta. Facile da dosare e somministrare, a volte si trova associato al beta-mircene. Questo è un terpeni (composto aromatico) la cui associazione permette di beneficiare delle proprietà sedative.

Il CBD è infatti perfettamente accompagnato da altre sostanze naturali. Per favorire il sonno, può ad esempio essere combinato con un'infusione di camomilla. Questo è anche il caso accompagnandolo con melatonina, aiutando ad addormentarsi e recuperare cicli di sonno naturali. Non è per niente se è soprannominata ormone del sonno. È infatti un ormone prodotto dalla ghiandola pineale, situata vicino al cervello. Lei è quella che regola il sonno facendo capire al cervello che è buio. Si attiva al buio e secerne naturalmente la melatonina che dà la sensazione di dormire.

qualunque il prodotto e l'uso che scegli, assicurati di poter controllare l'origine della pianta di cannabis sativa utilizzata e come viene prodotta. Il tuo corpo trarrà maggior beneficio dai benefici dei prodotti, se lo sono da agricoltura biologica. La Olio di CBD si consiglia inoltre di estrarre con CO2, al fine di evitare di trovare tracce di alcol nel prodotto finito.

Nel nostro boutique Weedy, offriamo una selezione di prodotti tracciabili di qualità. I nostri esperti lavorano con fornitori rinomati e ti forniscono analisi che ti consentono di essere sicuro del livello di cannabinoidi dei prodotti venduti. Lo speriamo puoi quindi dormire bene grazie alla cannabis CBD.

Condividere:

Condividi su Facebook
Facebook
rimproverare
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn

I nostri prodotti CBD

Altri articoli sul CBD

Carrello Articolo cancellato annuler
  • Nessun prodotto nel carrello.
Torna in cima
form1-4-popup.png

Ricevi offerte esclusive

Iscriviti alla nostra newsletter