Carrello Articolo cancellato annuler
  • Nessun prodotto nel carrello.

Gli effetti terapeutici del CBD (cannabidiolo)

Riconosciuto per le sue numerose proprietà che agiscono positivamente sul nostro corpo, cannabidiolo è legalmente consumabile purché contenga meno dello 0,2% di THC. Suoi gli effetti terapeutici attirano sempre più consumatori, soprattutto perché il CBD non ha alcun effetto psicoattivo e non crea dipendenza. In Francia, anche se la coltivazione di cannabis e il suo consumo in generale sono vietati, nessuna legge vieta il consumo di CBD.

componente-CBD-min

Che cos'è il CBD?

Le cannabidiolo, chiamato anche CBD, è una sostanza chimica naturale del fiore di cannabis. Il CBD è il cannabinoide più comune nella pianta, dopo il tetraidrocannabinolo (THC).

Sebbene fortemente legato al THC, è noto che non riproduce gli effetti indesiderati del THC, come ansia o dipendenza. Anche se non è illegale consumarlo, la vendita di prodotti contenenti CBD rimane comunque molto controllato. Pertanto, è consentita solo una varietà di canapa e solo alcune parti della pianta possono essere utilizzate. E soprattutto, il contenuto di THC deve essere inferiore allo 0,2%, per non cadere nell'illegalità. Troviamo il cannabidiolo commercializzato in diverse forme, secondo le leggi in vigore nei paesi in cui viene consumato. Molto ricercato per gli effetti che fornisce, può essere ottenuto come estratto, in infusi, creme, liquidi destinati a sigarette elettroniche o negli alimenti.

Dovresti sapere che la canapa non è coltivata solo per le sue proprietà sul corpo umano. È anche ampiamente usato in settori come l'automobile, i tessili, l'edilizia e persino i cosmetici.

Gli effetti terapeutici del CBD

La proprietà terapeutiche del CBD sono riconosciuti da scienziati e medici di tutto il mondo. È un sostanza sicura e che non crea dipendenza, che pertanto si distingue dal THC. CBD e THC hanno entrambi importanti proprietà terapeutiche. Ma a differenza del THC, il CBD non dà l'impressione di trovarsi in uno stato mentale e fisico secondario. Ciò è dovuto al fatto che i due componenti agiscono in modo diverso sui recettori del nostro corpo. Sarebbe anche in grado di ridurre gli effetti psicoattivi del THC, a seconda delle quantità utilizzate.

Allevia il dolore cronico

L'azione del CBD sul corpo lo consente alleviare un po 'di doloreo addirittura aiutare ridurre le malattie croniche nel tempo come la fibromialgia o l'artrosi, che conosciamo di quest'ultima che colpisce diversi milioni di francesi.

Anche il cannabidiolo può limitare l'infiammazione del cervello e del sistema nervoso, che può fornire sollievo alle persone con dolore, insonnia e alcune reazioni del sistema immunitario.

Oil-CBD-cannabis

Effetti antidepressivi

L'ansia e la depressione sono patologie che possono influenzarci in molte occasioni della nostra vita. Distruggono la nostra vita sociale, la nostra produttività e, soprattutto, incidono sulla nostra salute. La medicina ha permesso di sviluppare farmaci che consentano di ridurre queste patologie, ma non sono necessariamente tutte efficaci nel tempo, in particolare a causa degli effetti collaterali indesiderati che possono causare.

Il CBD è talvolta ricercato come alternativa ai prodotti farmaceutici avere gravi effetti collaterali perché si sintonizza con i processi naturali del corpo. Agendo sul nostro funzionamento biologico in profondità, il Il CBD può alleviare i disturbi psichici legati all'umore, all'ansia o alla depressione.

Molteplici vantaggi

La vasta ricerca scientifica, nonché la crescente evidenza di pazienti e medici, evidenzia il potenziale del CBD come trattamento per una vasta gamma di malattie. Ciò include malattie della pelle (acne, dermatite e psoriasi), condizioni neurologiche (Alzheimer, demenza, morbo di Parkinson, epilessia e ictus), malattie neuropsichiatriche (autismo, alcolismo), disturbi intestinali (morbo di Crohn) ecc.

Anche il CBD ha effetti neuroprotettivi e proprietà antitumorali che sono attualmente in fase di studio nei centri di ricerca universitari di tutto il mondo. Secondo uno studio del 2010 sul cancro al cervello in California, gli scienziati hanno scoperto che il CBD migliora gli effetti inibitori del THC contro la proliferazione e la sopravvivenza delle cellule tumorali. Il CBD sarebbe quindi molto più efficace nel trattamento del cancro, gli effetti negativi del THC in meno.

Ricercatori tedeschi hanno anche riferito che il CBD stimola la neurogenesi, la crescita di nuove cellule cerebrali, nei mammiferi adulti.

Come funziona il CBD?

Il CBD, come il THC, interagisce con i nostri corpi in vari modi. Una delle principali azioni del CBD è imitare e aumentare gli effetti dei composti nei nostri corpi chiamati "cannabinoidi endogeni". Sono così chiamati per la loro somiglianza con i composti trovati nella pianta di cannabis. Questi endocannabinoidi fanno parte di un sistema regolatorio chiamato "sistema endocannabinoide".

La scoperta di questo sistema ha notevolmente migliorato la nostra comprensione della salute e malattie. Lui ha principali implicazioni in quasi tutte le aree della scienza medica e aiuta a spiegare come e perché CBD e THC sono composti versatili. Agendo su più livelli nel nostro corpo, questo spiega l'ampio consumo di questa pianta che modifica l'umore, nonostante il suo stato illegale.

Oil-CBD-cannabis

Quando usare l'olio di CBD?

L' Olio di CBD è noto per alleviare il dolore da artrite. Il risultato del suo uso da parte di una persona malata è una significativa riduzione dell'infiammazione e quindi del dolore.

Le CBD come un olio è anche raccomandato per combattere il dolore cronico. Dal momento che c'è nessun fenomeno di dipendenza, può essere utilizzato a lungo termine senza la necessità di aumentare le dosi. Né presenta un rischio di dipendenza, a differenza del THC.

Un commento in questo argomento:

I commenti sono chiusi.

Carrello Articolo cancellato annuler
  • Nessun prodotto nel carrello.