Come fare l'olio di cannabis CBD fatto in casa con i cristalli?

Immagine Titolo DESCRIZIONE Valutazione Prezzo Carrello

Cristalli di CBD puri al 99%

Cristalli CBD Weedy.fr: cannabidiolo puro, senza THC

A partire da 10.90

Non è raro leggerlo cristalli di CBD sono un ottimo modo per risparmiare denaro mentre ti godi gli effetti del CBD. Certamente, ma bisogna comunque saperli usare e, soprattutto, capire le loro differenze rispetto ad un prodotto commerciale. Una delle applicazioni più semplici ed efficaci dei cristalli è quella di crea il tuo olio di cannabis CBD. Perché ? Come? "O" Cosa? Risposte dettagliate in questo articolo!

Perché produrre olio di cannabis CBD fatto in casa?

fare l'olio di cannabis fatto in casa

Ci sono alcuni vantaggi nel creare il tuo olio di CBD

Appassionati di fai da te (fai da te) e altri appassionati del fai da te non si pongono certo la domanda, in quanto la prospettiva di realizzare un prodotto con le proprie mani piuttosto che acquistarlo già pronto è entusiasmante. Al di là di questa ovvietà, che non è necessariamente per tutti, risaltano alcuni altri vantaggi nel realizzare il tuo CBD:

  • Controllo della composizione: creare il tuo olio di cannabis CBD significa prima di tutto padroneggiare la composizione e qualità degli ingredienti.
  • Focus su misura: dosando il tuo CBD, è possibile creare l'olio alla concentrazione perfetta per le tue esigenze specifiche e effetti desiderati.
  • risparmi: fare il tuo olio te lo permette ridurre drasticamente i costi, ci torneremo tra un attimo.

Come viene prodotto l'olio di cannabis CBD?

L' olio di CBD il commercio generalmente consiste in estratto di CBD prodotto naturalmente dalla pianta di cannabis, quindi associarlo a a base di olio vegetale. Spesso è olio di canapa biologico oOlio TCM (Trigliceridi a catena media), derivato dall'olio di cocco. Si distinguono quindi tre modalità di estrazione.

  • Estrazione a base di olio: un metodo di estrazione veloce, facile da configurare e sicuro per i responsabili della manipolazione. Il principale svantaggio è la durata di conservazione del prodotto finito, che dipende in gran parte dall'olio utilizzato.
  • Estrazione a base di solventi : spesso un alcol. È un'estrazione molto semplice e meno costosa, è però più pericolosa poiché i solventi possono esplodere al momento dell'estrazione e nell'olio c'è sempre una piccola quantità.
  • Estrazione di CO2 (super o subcritico): il metodo preferito quando possibile poiché più sicuro e più puro (rimuove in particolare la clorofilla). Tuttavia, è più tecnico e costoso.

Ricetta facile per fare il CBD

La maggior parte delle ricette trovate su Internet o anche quelle utilizzate dai produttori utilizzano i germogli di cannabis per produrre il loro olio di CBD. È infatti nei fiori che si trovano i tricomi, e quindi la maggior parte dei cannabinoidi, terpeni e flavonoidi. Eppure ognuna di queste ricette richiede l'uso di uno dei metodi di estrazione sopra descritti. Più o meno complessi, non lo sono non sempre facile o possibile da riprodurre in casa e richiedono, nel migliore dei casi, di acquisire materiale specifico e un minimo di Conoscenza teoretica per non correre alcun rischio.

È comunque possibile prendere una scorciatoia e quindi crea molto facilmente il tuo olio di CBD a casa, senza acquistare alcun materiale o assumersi alcun rischio. I cristalli di cannabidiolo sono infatti la forma più pura di CBD, con livelli di purezza tipicamente superiori al 99%. Questo è particolarmente il caso di Cristalli di CBD al 99% de Weedy.fr, disponibile in scatole da 500 mg e 1 g.

fare olio di cbd con i cristalli

Come fare l'olio di cannabis CBD dai cristalli?

  1. Decidere sulla concentrazione dell'olio di CBD
  2. Scegli un olio vegetale di buona qualità (oliva o canapa biologica per esempio)
  3. Versa 500 mg di cristalli di CBD in un contenitore pulito e asciutto
  4. Aggiungere la quantità di olio desiderata
  5. Mescola il composto fino a quando non riesci più a percepire i cristalli
  6. Versare l'olio di CBD prodotto in piccoli flaconi contagocce di vetro marrone
  7. Indicare la data di scadenza sulle bottiglie (la stessa dell'olio)
  8. Conservare l'olio lontano dalla luce, dal calore e dai bambini

Per scoprire: Ti è piaciuta questa ricetta? Scoprine un altro: La ricetta del burro di cannabis (burro di cannabis)

Come misurare la concentrazione del tuo olio di CBD?

In un flacone contagocce, l'olio di CBD è molto facile da dosare

In un flacone contagocce, l'olio di CBD è molto facile da dosare

Il dosaggio dei cristalli di CBD richiede una bilancia ad alta precisione in grado di visualizzare i milligrammi, cosa che la maggior parte delle bilance da cucina non fa. D'altra parte, è più facile gestirne la concentrazione misurando la quantità di olio, usando una scala al millilitro più vicino o un semplice misurino.

Sei perso ? Il team di Weedy.fr ha fatto i calcoli per te, in base a a Scatola di cristallo completa da 500 mg (valori arrotondati).

Concentrazione di olio di CBD

Quantità di olio da utilizzare nella ricetta

5%

100mL

10%

50mL

15%

33mL

20%

25mL

Sapendo che una scatola di cristalli da 500mg costa poco meno di 20€ e che a Bottiglia di olio CBD di qualità 10% una cinquantina di euro (per 10 ml), questo significa semplicemente che fare il CBD dai cristalli equivale a almeno 12 volte più economico rispetto all'acquisto di una quantità equivalente di olio di cannabidiolo in commercio.

Perché allora i distributori di prodotti a base di cannabis continuano a vendere così tanto olio di CBD? Semplicemente perché la maggior parte dei consumatori ci trova la strada. Spiegazioni.

Oli di cannabis CBD commerciali: vantaggi

fare CBD fatto in casa - acquistare olio di CBD nei negozi

L'olio di CBD commerciale è generalmente più complesso ed efficace dell'olio di CBD fatto in casa.

Se gli oli di CBD in Francia mostrano una differenza di prezzo così grande rispetto a ciò che si può ottenere così facilmente a casa, è semplicemente perché i processi, e quindi il risultato finale, sono diversi. Oli di cannabidiolo o olio di canapa l'alta qualità si basa su a estrazione supercritica di CO2, che prevede l'uso di un file grande volume di fiori, ma anche attrezzature all'avanguardia particolarmente costose da acquistare e mantenere.

Gli oli così prodotti sono quindi qualità superiore poiché consentono di sfruttare tutti i cannabinoidi presenti nella pianta, e quindi i famosi effetto entourage. Gli effetti prodotti sono quindi più vari, ma anche potenzialmente più potenti. Finalmente lo sono facile da dosare, con prodotti di concentrazione minima e intensa, molto facilmente disponibili online in flaconi da5% di olio di CBD, 10%, 15% ou 20%.

Condividere: