In che modo il CBD può alleviare la tendinite?

Si pensa spesso che tendinite è una malattia riservata agli atleti che ripetono gli stessi movimenti più e più volte fino all'esaurimento dei tendini. Eppure questi dolore che può interessare tutte le parti del corpo (gomito, spalla, ginocchio, anca, polso, caviglia, ecc.) ci riguardano tutti.

Dal musicista un po' troppo teso, all'impiegato con una cattiva postura, alle persone sotto certi farmaci. Il riposo del tendine è in questo caso inevitabile, ma il dolore deve essere comunque alleviato. È qui che entra in gioco il CBD, rinomato per le sue proprietà antinfiammatorie.

Ecco cosa sappiamo sull'assunzione CBD contro la tendinite e i nostri consigli per usarlo bene.

CBD contro le tendiniti: un antinfiammatorio naturale

tendinite cattivo riscaldamento min

Un cattivo riscaldamento può ad esempio causare tendiniti alla spalla, al gomito o al polso

21% delle patologie trattati dai fisioterapisti sono tendiniti. Il problema è quindi lungi dall'essere aneddotico e colpisce un gran numero di francesi in un momento o nell'altro della loro vita. Per comprendere appieno come alleviare la tendinite e le opportunità offerte dal CBD, devi prima capire cosa la causa.

Cos'è la tendinite?

La tendinite è un infiammazione o degenerazione di tendini, un tessuto elastico che tiene i muscoli alle ossa. Si trovano quindi ovunque ci siano muscoli, il che spiega il gran numero di diverse tendiniti. In gergo medico, si parla piuttosto di tendinopatie.

Il più delle volte, la tendinite è scatenata dalla ripetizione di movimenti che sovraccaricano i tendini o in modo inappropriato. Questo può essere ad esempio il caso della fabbricazione sport senza riscaldamento oppure ripetendo un gesto quotidiano con a cattiva postura. un problema morfologico, la assunzione di antibiotici o cortisone e anche il semplice fatto di fumare può anche favorire la tendinite poiché il tabacco riduce la vascolarizzazione tendinea.

Perché il CBD per alleviare i tendini?

Le CBDo cannabidiolo, è un cannabinoide. Più semplicemente si tratta di un principio attivo prodotto naturalmente dalla cannabis e che è in grado di agire sull'organismo umano attraverso il nostro sistema endocannabinoide. Contrario a rilevabile, un altro cannabinoide, il CBD è perfettamente legale. In realtà non conduce nessun effetto sospeso o rischio di dipendenza. Se è così popolare oggi, è in particolare per il suo proprietà lenitive, rilassante e il suo capacità di agire contro il dolore. Ve ne abbiamo parlato recentemente per la sua utilità contro il dolore al collo e, più in generale, contro artrosi e dolori articolari.

In caso di tendinite, il CBD sembra quindi interessante poiché diversi studi hanno dimostrato che l'assunzione di CBD aiuta alleviare diversi tipi di dolore, con risultati significativamente superiori a un placebo. Resta da capire se il cannabidiolo da solo possa farlo curare la tendinite o meglio alleviarla, che è già un'ottima notizia!

Guarire Vs. alleviare la tendinite con il CBD

cbd per alleviare la tendinite min

Il CBD può alleviare la tendinite grazie alla sua azione contro il dolore

La tendinite non è propriamente una malattia, ma a infiammazione di una guaina tendinea dove degenerazione (ecco perché si preferisce il termine tendinopatia). “Curare” implica quindi il ritorno a una situazione di normalità. Il supporto è spesso lo stesso.

Come si cura la tendinite?

  • Riposo !
  • Riabilitazione (fisio), possibilmente massaggio
  • Medicinali per alleviare il dolore
  • Chirurgia nei casi più gravi

In tutti i casi, riposare il tendine in questione è inevitabile (i tendini si rinnovano continuamente). Il CBD non è quindi una soluzione miracolosa, ma un buon modo naturale per ridurre l'infiammazione e quindi entrambi alleviare la tendinite più velocemente e tanta tanta soffrire meno del dolore che l'accompagna. Quando il tendine non è infiammato ma danneggiato (tendinopatia), il CBD non può ripristinarlo. Tuttavia agisce ancora una volta contro il dolore e facilita il recupero. Il CBD consente inoltre di evitare o ridurre il consumo di antidolorifici che possono portare a effetti avversi.

Quali prodotti CBD contro la tendinite?

tendinite da olio di cbd min

Massaggiare il tendine dolorante con una crema o un olio di CBD può alleviare la tendinite

Esistono centinaia di diversi prodotti CBD. Tuttavia, alcuni sono più adatti per alleviare la tendinite. Questo è principalmente il caso delle creme per l'applicazione locale e degli oli per l'azione globale. Anche le tisane possono aiutare.

creme

I Creme antinfiammatorie al CBD per il dolore sono un efficace derivato contro la tendinite. Hanno il vantaggio diagire localmente (stiamo parlando di applicazione topica) e quindi mirare con precisione all'area di azione della CBD mentre si massaggia l'area per alleviarla. Di solito si trovano nel reparto cosmetici CBD, con prodotti come gel miorilassanti e Oli da massaggio al CBD.

Olio di CBD

A differenza delle creme,Olio di CBD è consumato da orale (idealmente sotto la lingua) e quindi agisce globalmente sul corpo. È un modo efficace per combattere il dolore causato dalla tendinite, soprattutto perché è possibile acquistare Oli CBD di diverse concentrazioni, come richiesto. La nostra guida dedicata spiega in dettaglio quante gocce di CBD prendere, in particolare per sfruttare proprietà antinfiammatorie del cannabidiolo.

Infusi

Infine, gli infusi di canapa offrire anche un azione globale, incoraggiando il sensazione di relax grazie al consumo di una bevanda calda e confortante. Attenzione però: le foglie generalmente infuse contengono solo un po' di CBD. Contro le tendiniti è sicuramente più interessante aggiungere alla miscela o in infusione qualche goccia di olio di CBD fiori o Resina di CBD per effetti più marcati.

Vuoi sapere di più ? La nostra guida a CBD per il dolore fornisce ulteriori esempi di come il CBD può essere utilizzato per alleviare determinate sofferenze fisiche. Se prendi antidolorifici per la tendinite, sarai sicuramente interessato anche agli effetti cumulativi di CBD e paracetamolo.

Condividere: