Integratori alimentari CBD: perché e come usarli?

Grazie a loro ricchezza naturale di omega e vitamine, i Integratori alimentari a base di CBD stanno ottenendo sempre più successo. Esistenti in diverse forme, sono usati per cucinare o sono presi sotto forma di capsule. Torna sui loro effetti, benefici e precauzioni per l'uso.

Perché usare il CBD?

Integratore alimentare di CBD

In capsule, polvere o olio, il CBD può essere utilizzato come integratore alimentare

Cos'è il CBD? Le CBDo cannabidiolo, è un ingrediente attivo presente nelle piante di canapa. L'impianto, noto anche come sativa, beneficia di molte qualità nutrizionali, a volte guadagnandosi il soprannome super-alimentare. Tutti abbiamo un sistema endocannabinoide (SEC) nel nostro corpo. Quest'ultimo è attivato sia dai cannabinoidi prodotti naturalmente dal corpo umano, sia da quelli presenti nella cannabis. Richiedendolo, gli integratori alimentari di CBD potrebbero quindi molto bene aiuta il nostro sistema immunitario e nervoso.

Per cominciare, il cannabidiolo ha un alto contenuto di acido gamma-linolenico (GLA). Questo omega 6 è buono per squilibri ormonali. In particolare, aiuta il nostro corpo nel trattamento della sindrome premestruale, alcuni sintomi della menopausa e persino la ritenzione idrica. Una versione classica in forma di capsule aiuta a evitare il sapore della cannabis, che a volte può essere forte e terroso.

Gli integratori alimentari a base di CBD contengono anche proteine ​​complete. Contengono tutti gli otto amminoacidi essenziali per dieta equilibrata. Dal punto di vista nutrizionale i semi di canapa, spesso associati al cannabidiolo, sono simili in questo senso alla quinoa. Finalmente lo sono naturalmente ricco di fibres alimentari insolubile che aiutare la digestione.

Quadro giuridico in Francia

In Francia, la legge è ancora relativamente incerto sull'esatta classificazione del CBD. In ogni caso, non è considerato un farmaco e le prime sperimentazioni terapeutiche, pur avviate all'inizio del 2021, sono ampiamente ritardate rispetto alla tempistica inizialmente prevista. La Francia è anche molto indietro rispetto ad altri paesi europei come Paesi Bassi, Spagna e Svizzera, pionieri in questo settore. È semplice, nel momento in cui scriviamo, 21 stati su 27 (UE) autorizzare la cannabis medica. In attesa, La Francia non vieta il CBD come integratore alimentare. Il suo utilizzo è quindi possibile e legale.

Integratori alimentari a base di CBD

integratore alimentare naturalmente ricco di CBD

I semi di canapa hanno proprietà nutritive vicine alla quinoa

Semi di canapa, chiamati anche seme di canapa, sono semi oleosi. Questo significa che lo sono ricco di grassi e quindi sono perfettamente adatti per l'estrazione dell'olio. Permettono la creazione di integratori alimentari a base di CBD. Questi ultimi sono ricchi di gusto (vicino alla nocciola) e di proprietà, sono comunque molto calorici. Non dovrebbero quindi essere abusati. Bisogna anche distinguere olio di canapa, ottenuto dalla spremitura dei semi, Olio di CBD, ottenuto per distillazione delle piante. I due generalmente si combinano in integratori alimentari per trarne vantaggio ulteriori vantaggi.

Sotto forma di olio, possono semplicemente condire insalate, verdure o latticini. Per i più golosi esistono prodotti dolci ad alto contenuto di cannabidiolo. Poi prendono la forma di dolci, di cioccolato ou di miele. C'è anche farina di canapa. Naturalmente ricco di proteine ​​e senza glutine, associa o sostituisce facilmente altre farine per la realizzazione di pasta e dolci.

Il CBD è anche usato per fare integratori vitaminici. Ti permettono di divertirti Vantaggi del CBD così come potenziale nutritivo e antiossidante vitamine. Le vitamine liposomiali nel CBD sono ad esempio una miscela di cannabidiolo organico puro, vitamine, minerali e aromi di frutta in una sospensione liposomiale. Il liposomi sono vescicole - piccoli sacchi - di grasso che aiuta la penetrazione delle vitamine nel corpo. Il loro effetto è quindi più rapido e pronunciato. Esistono anche combinazioni specifiche, ad esempio di vitamina C e CBD. La vitamina C viene poi incapsulata in liposomi che ne facilitano e ne accelerano gli effetti.

Effetti degli integratori alimentari di CBD

Integratori alimentari a base di CBD ricchi di vitamine e omega

Gli integratori alimentari di CBD sono ricchi di vitamine e omega

I omega 3 e omega 6 naturalmente presente negli integratori alimentari a base di CBD ha molti benefici, specialmente nel riduzione delle malattie cardiovascolari. Aiutano anche abbassamento della pressione sanguigna, che influenza direttamente anche il rischio di incidenti cardiovascolari. Loro infine regolare i livelli di colesterolo nel sangue. I semi di canapa, come l'olio di CBD, sono ricchi di acidi grassi omega e quindi consentono sfruttare i loro effetti sul corpo.

Il CBD è sempre più studiato per questo effetti rilassanti e antinfiammatori. Agendo direttamente sulla SEC, gli integratori alimentari di CBD consentono di trarre i benefici previsti. Usando solo la molecola dei cannabinoidi, assicurano anche prodotti senza THC, rispettare il diritto europeo. Il cannabidiolo rende quindi possibile lo stato rilassato prestato alla cannabis senza soffrire dei suoi effetti psicoattivi. Il suo uso combattere l'insonnia è particolarmente diffuso. Ricorda in questa occasione che solo le piante il cui Il livello di THC è inferiore allo 0,2% può essere usato per produrre prodotti a base di cannabis.

Alcuni studi tendono anche a dimostrarlo il cannabidiolo protegge dalle dipendenze. Il CBD sarebbe quindi un mezzo per eliminare determinate sostanze. Il primo obiettivo rimane la molecola di THC psicoattiva. Grazie a assunto per via orale e non per inalazione, si evitano così anche gli effetti dannosi del fumo.

Precauzioni per l'uso del CBD come integratore alimentare

Come qualsiasi altra pianta, è importante conoscere ilorigine della produzione cannabidiolo prima del consumo. Lo scopo principale degli integratori alimentari è quello di essere benefico per il corpo. Piante coltivate secondo a moda organica et senza pesticidi sono quindi preferibili. il modalità di estrazione gioca anche un ruolo nella qualità. Può essere fatto naturalmente o al contrario includere sostanze chimiche che potrebbero lasciare residui nel prodotto finale.

Infine, presta attenzione al purezza degli oli. Preferirli senza additivi. Tendono ad essere più liquidi e quindi facili da dosare quando filtrati. Come gli oli essenziali, sono fotosensibili. È quindi preferibile tenere lontano dalla luce e dal calore. Questo è il motivo per cui l'olio di canapa viene utilizzato maggiormente nella vinaigrette o in gocce. Non è infatti adatto a cotture che ne alterano gli effetti. Sono quindi da evitare le ciambelle all'olio di cannabis, che probabilmente non contribuirebbero a una dieta equilibrata.

Qualunque sia la ragione per cui vuoi assumere integratori alimentari di CBD, inizia con piccole dosi e aumentare gradualmente fino a ottenere l'effetto desiderato. Il sovradosaggio di CBD non è a priori pericoloso e non fornisce dipendenza. Come qualsiasi altro sostanza naturaletuttavia, abusarne non è né utile né raccomandato.

Per concludere: potenziali benefici del CBD come integratore alimentare

In conclusione, sembra innegabile che la cannabis CBD, in virtù della sua proprietà naturali e la natura stessa della sua composizione, presenta benefici definitivi per l'organismo umano. Sebbene resti molto da imparare dalla sua azione e dalle nostre reazioni, alcune caratteristiche sono già stabilite.

Ecco i punti chiave del potenziale del CBD come integratore alimentare:

Proprietà naturali della canapa CBD

Potenziali benefici degli integratori alimentari al CBD

Ricco di omega 3 e 6 Regola alcuni squilibri ormonali (sindrome premestruale, alcuni sintomi della menopausa, ritenzione di liquidi).
Ridurre le malattie cardiovascolari Abbassare la pressione sanguigna

Regola i livelli di colesterolo.

Ricco di proteine ​​complete Approfitta di un apporto proteico che non sia di origine animale e non contenga glutine (anche nella farina di canapa).
Ricco di fibre alimentari Facilitare la digestione.
Contiene tutti gli otto aminoacidi essenziali essential Contribuire a una dieta equilibrata.

Stimolare il sistema immunitario.

Ridurre la fatica.

Riduce lo stress.

Migliora le prestazioni e la memoria.

Ricco di vitamine liposomiali Facilitare l'assimilazione delle vitamine.

Meno sollecitare i reni per la loro assimilazione.

Digerire più facilmente.

 

Condividere: