Legge dell'effetto: perché reagiamo tutti al CBD in modo diverso?

“Comunque non mi interessa del CBD. "

Lo abbiamo sentito tutti da qualcuno più o meno vicino, o semplicemente da un commento su Internet. D'altra parte, gli appassionati di cannabis light difendono con le unghie e con i denti la loro sostanza legale preferita vendendo i loro effetti a chiunque voglia ascoltarla. Allora chi sta mentendo, chi ha ragione? E se ti dicessimo che, potenzialmente, nessuno? Non siamo tutti uguali quando si tratta di cannabinoidi e reagiscono tutti in modo diverso al loro consumo. Ha anche un nome: il legge di effetto. Torna su i fattori che ci fanno più o meno reagire alla cannabis light.

legge di effetto

Il CBD proviene dalla stessa pianta: perché i suoi effetti differiscono da un individuo all'altro?

Legge dell'effetto: non tutti uguali quando si parla di cannabis light

L'esistenza di sistema endocannabinoide (SEC) è ora noto a tutti gli appassionati di CBD. Ricorda, è questo sistema che tutti abbiamo nel nostro corpo e che rende i cannabinoidi estratti dalla cannabis in grado di farlo attivare alcuni sensori umani, e quindi causare effetti. Più precisamente, interagiscono in particolare con il nostro sistema nervoso e il nostro sistema immunitario.

Tuttavia, solo perché qualcuno usa il CBD non significa che sperimenterà esattamente gli stessi effetti di qualcun altro. Il modo in cui reagiamo (effetti, intensità, durata) dipende da (moltissimi) fattori. Ecco i più comuni.

Fattori che possono farci rispondere più o meno al CBD

  • Patrimonio genetico,
  • Background medico,
  • Farmaco,
  • Frequenza di consumo,
  • Modalità presa,
  • Velocità di consumo,
  • Quantità consumata,
  • Tipo di prodotto,
  • Composizione del prodotto (contenuto di cannabinoidi),
  • Associazione con altre sostanze (farmaci, alcool),
  • Contesto (stato d'animo al momento del consumo).

Tutti questi fattori insieme costituiscono la cosiddetta legge dell'effetto. È lei che lo fa due individui che consumano la stessa dose di cannabis leggera reagiranno in modo diverso. Ciò può essere dovuto a una ragione apparentemente ovvia: uno è più piccolo, a stomaco vuoto, sta assumendo CBD per la prima volta, ecc. Tuttavia, può anche essere ragioni sottostanti e molto più difficile da determinare: uno stato depressivo, il desiderio di impressionare chi gli sta intorno o semplicemente una predisposizione genetica a reagire più o meno ai cannabinoidi!

Basti dire che lo è difficile prevedere gli esatti effetti del consumo di cannabis.

Attenzione, gli effetti del CBD variano già da un individuo adulto all'altro, è ovvio che gli effetti possono essere ancora più forti nei bambini. Non è assolutamente consigliabile dare un derivato della cannabis ai bambini più piccoli. Ai minori è inoltre vietato acquistare cannabis. Fate quindi molta attenzione a conservare i vostri prodotti fuori dalla loro portata, in modo da prevenirli usa accidentalmente cannabis.

Fiori, olio, infuso di canapa: ogni prodotto ha la sua azione

Non tutti i derivati ​​della cannabis leggera funzionano allo stesso modo

Non tutti i derivati ​​della cannabis leggera funzionano allo stesso modo

I fattori genetici sono unici per tutti. Quindi concentriamoci sui fattori che sono facili da controllare, a partire dal tipo di prodotto CBD consumato. Dobbiamo quindi principalmente distinguere tra isolati (cristalli, alcuni oli) e prodotti con spettro ampio o completo (oli pieno ou broad spectrum, resine, fiori). I primi contengono infatti solo CBD, e forse una base neutra come l'olio vegetale. Questi ultimi contengono anche i terpeni, flavonoidi, ma anche tutti gli altri cannabinoidi naturalmente presenti nella pianta.

Il consumatore beneficia quindi dell'effetto entourage: gli effetti del CBD si combinano con quelli degli altri principi attivi della pianta, come cannabigerolo (CBG). Questo è particolarmente vero con i nostri oli di CBD spettro completo (spettro completo).

Questo è anche il caso degli infusi di canapa che generalmente si presentano in miscele, e questo con un doppio interesse. Uno è gustoso e aiuta ad ammorbidire il lato terroso della canapa pura. L'altro è ovviamente direttamente legato agli effetti poiché il consumatore può quindi sfruttare le proprietà uniche di piante diverse preparare l'infuso. A seconda della loro natura, possono rilassarsi, energizzare, alleviare lo stress o aiutare a dormire sonni tranquilli.

Diversi effetti del CBD per diversi tipi di assunzione

Fumare, bere o applicare un unguento al CBD fa reagire il corpo in modo diverso

Fumare, bere o applicare un unguento al CBD fa reagire il corpo in modo diverso

Le modalità grip è un altro protagonista del diritto di effetto, e quindi come reagiamo tutti alla cannabis light poiché influenza direttamente il tempo necessario per sentirne gli effetti, nonché la loro durata. Quindi tieni sempre conto di come è stata consumata la cannabis light prima di prendere in considerazione di prenderla di nuovo.

  • Inalazione (svapo o vaporizzazione, ricorda che la combustione non è consentita, anche con un prodotto legale): con l'inalazione, gli effetti si manifestano rapidamente, generalmente solo pochi minuti dopo l'assunzione e scompaiono nell'ora successiva.
  • L'ingestione: se ingerito, gli effetti si manifestano più lentamente (generalmente un'ora o più dopo il consumo e durano diverse ore). È quindi importante aspettare e non continuare a ingerire un alimento a base di cannabis se non si avverte alcun effetto immediato.

In tutti i casi, ovviamente anche la potenza degli effetti dipendono dalla quantità consumata. In caso di qualsiasi o se non sai come reagirà il tuo corpo, quindi iniziare sempre con il dosaggio consigliato più basso, quindi aumentare gradualmente la dose fino a ottenere gli effetti desiderati.

Come conclusione sul diritto di effetto

La prossima volta che qualcuno ti dice che il CBD lavora su di lui molto di più, o per niente, allora saprai perché stai reagendo in modo diverso:

  • Non stai usando lo stesso tipo di derivato della cannabis,
  • Consumi il tuo CBD in modo diverso,
  • Uno di voi è sottodosato o overdose.

E se questi tre fattori fossero esattamente gli stessi? I tuoi corpi hanno semplicemente reagito in modo diverso all'assunzione di CBD! Sarà, inoltre, grazie oa causa della legge di efficacia, il caso nella stragrande maggioranza dei casi. Quindi smetti di provare a confrontare o scoprire chi ha ragione o torto: sei unico, rallenta, aggiusta e trova ciò che è giusto per te e solo per te!

Condividere:

Carrello
  • Nessun prodotto nel carrello.