Oli da massaggio al CBD: e perché no?

Immagine Titolo Valutazione Prezzo Carrello

Olio da massaggio al CBD – Emmanuelle

Emmanuelle

37.90

Ora lo sappiamo benefici dell'olio di CBD sono molti. La molecola è infatti allo stesso tempo rilassante, antinfiammatoria e un ottimo miorilassante. Si riconosce anche la sua azione lenitiva sulla pelle. Conseguenza logica, sempre di piùOli da massaggio al CBD arrivare sul mercato in Francia. Quali sono i veri benefici dell'olio di CBD per il massaggio, come sceglierlo (o realizzarlo!) e come usarlo, questo è il nostro argomento del giorno!

I benefici del CBD sulla pelle

Gli oli di CBD forniscono un massaggio idratante e rilassante

Gli oli di CBD forniscono un massaggio idratante e rilassante

I benefici del CBD senza consumare effettivamente CBD, è possibile? Ebbene sì, almeno in parte. Infatti, la nostra pelle (la organo più grande del corpo umano, scusate il poco) avvantaggia direttamente l'azione del cannabidiolo. Secondo uno Uno studio del 2014, la cannabis (sativa) potrebbe in particolare fungere da medicazione naturale per determinate ferite e ferite. La via cutanea è quindi un mezzo efficace di goditi i benefici del CBD a livello locale, senza influenzare il funzionamento dell'intero organismo.

L'olio di canapa ricco di cannabidiolo sarebbe consigliato anche nel trattamento delle malattie della pelle che causano prurito. Applicare l'olio di CBD nel massaggio anche sulla pelle potrebbe alleviare le persone che soffrono dieczema, di psoriasi, dermatite, mal di schiena o acne rosacea. Ancora più interessante, un olio da massaggio con cannabidiolo potrebbe agire in prevenzione e quindi rendere la pelle più in grado di resistere alle infezioni. I suoi benefici riguardano gli attacchi di batteri, virus e funghi.

Olio da massaggio al CBD: a cosa serve?

Optare per un olio di CBD piuttosto che un olio da massaggio convenzionale offre diversi vantaggi. Tra i più comuni ricordiamo in particolare:

  • Ridurre il dolore muscolare e la tensione,
  • Allevia le irritazioni della pelle,
  • Goditi un olio da massaggio benefico anche contro i problemi della pelle (acne, psoriasi, ecc.),
  • Idrata la pelle in profondità,
  • Goditi effetti duraturi, senza paura degli effetti collaterali.
  • Per un'occasione speciale : ti lasciamo guardare, Il CBD è anche un afrodisiaco.

Anche il CBD è fantastico alternativa agli oli da massaggio caricati con oli essenziali. Questi ultimi hanno un notevole impatto ecologico e sono molto difficili da riciclare a causa della loro elevata concentrazione. Presentano anche rischi neurotossici, rendendoli almeno inutilizzabili dalle donne più giovani e in gravidanza.

L'olio di canapa nutre la pelle e riduce le irritazioni cutanee

L'olio di cbd nutre la pelle e riduce le irritazioni cutanee

Scegliere i giusti oli da massaggio al cannabidiolo

La scelta del giusto olio di cannabidiolo si riduce semplicemente a interessarsi alla sua composizione, assicurandosi che i suoi vari ingredienti siano il più salutari possibile e che nessuna sostanza non necessaria "inquini" inutilmente la miscela.

  • Origine dei componenti: Un commerciante serio dovrebbe essere in grado di fornirti l'esatta concentrazione di cannabinoidi, nonché la prova della legalità della pianta utilizzata per l'estrazione.
  • Base olio utilizzata: si preferisce un olio vegetale di qualità. Può essere olio di semi di canapa, olio di cocco o anche olio di semi di girasole. È idealmente da agricoltura biologica per evitare qualsiasi presenza di sostanze chimiche tossiche.
  • Conservatore: non c'è bisogno di riempire un olio da massaggio CBD con conservanti chimici discutibili. La vitamina E è un conservante naturale e poche gocce sono sufficienti per una conservazione a lungo termine.

E questo è tutto ! Non servono più ingredienti per concedersi un momento di risparmio di relax.

Come usare l'olio di CBD per un massaggio?

Viene utilizzato olio da massaggio al CBD come ogni classico olio da massaggio o balsamo. Basta stendere un po' di olio sulle mani, quindi iniziare a massaggiare la pelle come di consueto, ponendo maggiormente l'accento sulle zone di tensione muscolare.

Ecco, nel dettaglio, la procedura da seguire per sfruttare al meglio un olio da massaggio al CBD.

  1. Fai un test il giorno prima del massaggio: c'è pochissimo rischio di reagire alla canapa o al cannabidiolo di per sé, ma questo non è necessariamente il caso di tutti gli ingredienti del tuo olio da massaggio, soprattutto se contiene olii essenziali, potenzialmente allergeni. Applicare una goccia di olio in un luogo poco appariscente e osservare ogni possibile reazione cutanea (arrossamento o prurito in particolare). Se la tua pelle non reagisce, sei pronto per un massaggio con olio di CBD!
  2. Versa una piccola quantità di olio di CBD nel palmo della tua mano.
  3. Scaldare il liquido per qualche secondo per una sensazione molto morbida.
  4. Massaggiare la parte desiderata con l'olio utilizzando movimenti fluidi e fluidi. Il primo passo è riscaldare la pelle e preparare il corpo.
  5. Finalmente usa la tua tecnica di massaggio preferita oppure fatevi accompagnare da un professionista per rilassare le zone desiderate.

L'olio da massaggio al CBD ha anche il vantaggio della sua versatilità. In caso di tensione al collo o, sul cuoio capelluto, prurito, forfora o deregolazione della produzione di sebo, non esitate a risalire quanto necessario per un massaggio alla testa con olio di canapa. Ricordati solo di sciacquare i capelli con acqua pulita una volta terminato il massaggio CBD, questo ti eviterà di avere i capelli grassi e rischiare di macchiare le lenzuola.

Suggerimenti per la conservazione per un beneficio duraturo dal tuo olio da massaggio al CBD

La conservazione di un olio da massaggio al cannabidiolo è essenzialmente la stessa della conservazione della cannabis e dei suoi derivati ​​in generale. In generale, gli oli ricchi di cannabinoidi reagiscono abbastanza fortemente al loro ambiente, capace da solo di alterare i suoi aromi e i suoi benefici. Per godere dei benefici del tuo olio da massaggio al CBD il più a lungo possibile, assicurati semplicemente di farlo chiudere bene la bottiglia dopo l'uso e al riporre in un luogo fresco e asciutto, lontano da qualsiasi fonte di luce diretta.

Goditi i benefici del CBD creando il tuo olio da massaggio

L'infusione di un fiore con CBD rilascia i suoi cannabinoidi nell'olio da massaggio

L'infusione di un fiore con CBD rilascia i suoi cannabinoidi nell'olio da massaggio

La tendenza è zero rifiuti e fatti in casa. Tanto meglio perché, con poche semplici operazioni che non richiedono utensili particolari, puoi farlo in modo molto semplice crea il tuo olio da massaggio CBD ! Cosa godere dei suoi benefici rilassanti, facendo del bene all'ambiente! Come bonus, il prezzo del tuo olio da massaggio al CBD potrebbe diminuire in modo significativo.

Ti abbiamo già dato un file ricetta semplice per preparare il tuo olio di CBD. Puoi utilizzare completamente questa base (composta da un olio vegetale di buona qualità e il nostro cristalli di CBD puro). Per divertirti ancora di più, e se li supporti, puoi aggiungere poche gocce di oli essenziali, che profumerà il tuo olio da massaggio permettendogli anche di beneficiare degli effetti specifici dell'olio essenziale selezionato. Ylang ylang, rosa, gelsomino, sandalo: sta a te decidere il tuo profumo preferito!

Versione alternativa, puoi anche scegliere di infondere il tuo file Fiore di CBD preferito nel tuo olio. Bisognerà poi lasciarlo cuocere a fuoco lento nell'olio per un'ora o due, come si fa preparerei un burro alla cannabis, tranne per il fatto che la tua base è già liquida. Una volta che il tuo olio è finito, conservalo in una bottiglia ermetica. Se hai un bottiglia di vetro marrone, è anche meglio!

Scegliere la giusta base di olio per il massaggio CBD

Suggerimento: per essere sicuro di te mantieni il tuo olio da massaggio al cannabidiolo più a lungo tutti evitando il rossore al pulsante, controlla che l'olio che stai usando non sia comedogenico. L'indice di comedogenicità aiuta semplicemente a capire se un olio si ossida facilmente (sensibilità alla luce e al calore) e se penetra velocemente attraverso la pelle. Più basso è l'indice, meno velocemente l'olio si ossida e meno ostruisce i pori.

olio da massaggio alla canapa CBD

La buona notizia è che l'olio di cannabidiolo ha un indice ideale di 0 (su un massimo di 4), quindi puoi senza esitazione scegliere un olio di canapa ricco di CBD per i tuoi massaggi. Se volete fare il vostro olio, sono quindi da preferire o, al contrario, da evitare alcune basi vegetali.

  • Indice 0: oli preferiti per il massaggio o qualsiasi altra applicazione sulla pelle. Esempi: canapa, argan, avocado, nocciola, girasole, burro di karitè.
  • Indice 1: possono essere adatti anche oli comedogenici molto ridotti. Esempi: calendula, guava, vinaccioli, ricino, melograno.
  • Indice 2: Gli oli a bassa comedogenicità possono essere piacevoli, ma sconsigliati per la pelle molto sensibile, soprattutto se sono stati aperti per molto tempo. Esempi: albicocca, mandorla dolce, olivello spinoso, oliva, macadamia.
  • Indici 3 e 4: nutrienti, rischiano di ostruire i pori e provocare la comparsa di piccoli bottoni. Esempi: cocco, cotone, semi di chia, palma, rosa canina.
  • Indice 5: da evitare, ma sono pochi. Questo è particolarmente vero per l'olio di germe di grano.

Ora sei pronto per un'intensa sessione di rilassamento grazie a un massaggio con olio di CBD!

Condividere: