7 modi per utilizzare i cristalli di CBD in modo semplice ed efficace

Immagine Titolo Valutazione Prezzo Carrello

Cristalli di CBD puri al 99%

A partire da 7.10

I cristalli di CBD sono spesso descritti come i forma più pura di consumo di cannabidiolo : questo è abbastanza vero poiché sono un'estrazione che raggiunge facilmente 99% di CBD. Il loro aspetto polveroso, bianco e leggermente friabile conferisce loro l'aspetto di zucchero o addirittura di cristalli di sale. Quindi attenzione a conservare in un luogo sicuro per non abusarne. Perfettamente legale e non avendo effetti collaterali evidenti, tuttavia, c'è poco di cui preoccuparsi. Quindi a cosa serve? cristalli di CBD ? È molto semplice. Weedy spiega in questo articolo sette modi efficaci e facili per beneficiare dei loro effetti calmanti !

usa cristalli di CBD min

Molto versatili, i cristalli di CBD possono essere usati da soli o come base per molte preparazioni

1. Cristalli di CBD sublinguali

Il percorso sublinguale è semplicemente il termine tecnico che indica sciogli i tuoi cristalli di CBD sotto la lingua. Questo è probabilmente il modo più semplice per usarlo poiché è sufficiente dosare la quantità desiderata, posizionare i cristalli sotto la lingua per almeno 30/40 secondi, quindi ingoiare l'eccesso. Notevole vantaggio della tecnica, non richiede nessun materiale particolare (se non è un equilibrio sufficientemente preciso) e permette di ottenere effetti rapidi e marcati. Il consumo dei cristalli di CBD sotto la lingua consente infatti il ​​cannabidiolo entra direttamente nel flusso sanguigno piuttosto che dover aspettare la digestione se li ingerisci direttamente.

Per sapere tutto su dosaggio dei tuoi cristalli di CBD, il nostro articolo dedicato alla quantità ideale di CBD è qui per te!

2. Spruzzare i cristalli di CBD

La vaporizzazione dei cristalli di CBD è una tecnica di consumo vicina a scoppio (pipa ad acqua), una tecnica ben nota ai consumatori di marijuana. Nel caso dei cristalli di CBD, questa modalità di consumo è comunque legale poiché i nostri concentrati di CBD non contengono niente THC e quindi rispettare le regole imposte dall'Unione Europea. Per utilizzare i tuoi cristalli di CBD nella vaporizzazione, metti semplicemente la quantità desiderata in un vaporizzatore di materiali vegetali secchi e concentrati come pax 3. Attenzione à scegli il tuo dispositivo : un vaporizzatore dedicato solo a Infiorescenze di CBD probabilmente non basterà. Allora devi solo seguire i consigli di recommendationsusando il tuo vaporizzatore e goditi il ​​prodotto Ancora una volta, gli effetti calmanti del CBD si manifestano rapidamente.

3. Infusione di cristalli di CBD

È anche possibile optare per a uso di cristalli di CBD in infusione. Non è però una tisana come le altre e semplicemente scioglierle in poca acqua calda non permetterà di assaporare il effetti del CBD. I cannabinoidi, infatti, sono molecole liposolubili, che si mescolano pochissimo in acqua, ma al contrario molto bene con i grassi. Così puoi infondere nel latte, preferibilmente intero per trattenere più grasso, o ad esempio per fare burro alla cannabis (Burro di cannabis CBD), molto facile da usare da solo o in cucina.

4. In cucina: un ingrediente come nessun altro

usa la cucina di cristalli di CBD min

I cristalli di CBD sono molto facili da usare in cucina, sia per piatti salati che dolci.

In termini di assimilazione dei cannabinoidi (CBD, ma anche CBG e altri), l'inalazione fornisce gli effetti più rapidi. Poi arriva il percorso sublinguale e infine la digestione. Se decidi di cucinare con i cristalli di CBD, quindi non aspettare effetti rapidi. Al contrario, impiegheranno più tempo ad apparire e saranno più diffusi, ma anche più durevoli nel tempo. Soprattutto, ti permettono di sperimentare creando ricette CBD sempre più interessanti. Contrario a Infiorescenze di CBD, i cristalli consentono oltre a goditi il ​​CBD senza il caratteristico sapore di cannabis che infastidisce alcuni consumatori. Sei tentato? Prova la nostra ricetta per Biscotti al CBD o un più tradizionale CBD miele.

5. Crea il tuo e-liquid

cristalli di cbd liquido fatti in casa min

I cristalli di CBD possono essere usati come base per creare un e-liquid fatto in casa

Ammettiamolo, molti consumatori di CBD si stanno rivolgendo al consumo di cristalli per sfruttare la flessibilità che offrono (hai il controllo del dosaggio !) e il loro prezzo molto interessante. Crea il tuo E-liquid di CBD dai cristalli di CBD è quindi mediamente più economico rispetto all'acquisto di uno già pronto e puoi anche gestire la ricetta a tuo piacimento. Oltre ai cristalli, dovrai quindi acquistare a base liquida per sigaretta elettronica neutra e sciogliendo in essa la quantità desiderata di cristalli. Semplice ed efficiente!

6. Rendi il tuo olio di CBD veloce ed economico

Ancora qui, l'argomento scioccante per l'utilizzo dei cristalli di CBD nell'olio è il suo prezzo. Al di là dell'aspetto economico, molti altri argomenti sono a favore diOlio di CBD "Casa" poiché è un modo semplice e tutto sommato divertente per padroneggia l'esatta composizione del tuo prodotto : metodo di estrazione dell'olio, qualità della base (canapa, cocco, olio d'oliva, idealmente da agricoltura biologica), dosaggio del CBD, ecc. Nostro ricetta dell'olio di cannabis fatto in casa con cristalli di CBD spiega come avere successo nella tua ricetta passo dopo passo. puoi allora consumare puro (sotto la lingua, sempre), mescolato con un drink o in cucina.

7. Fumi i cristalli di CBD?

Tecnicamente, è possibile fumare cristalli di CBD, legalmente no. Se questo metodo di utilizzo dei cristalli di CBD è allettante perché provoca effetti marcati e rapidi, fumare CBD rimane vietato in Francia così come in molti altri paesi europei. State tranquilli, però: il prodotto è perfettamente legale in quanto ritenuto, con il sbriciolato al CBD, come un Isolato di CBD (i cristalli di qualità non contengono THC). Quindi consumare responsabilmente. Bene, gli altri sei metodi di utilizzo proposti in questo articolo sono completamente legali!

Condividere: